Si appropria di un'auto, fermato alla guida con un coltello

La polizia locale ha fermato un 35enne, che è risultato essersi appropriato indebitamente di un'auto di abitante di Ovada. A bordo è stato trovato un grosso coltello

La mattina di mercoledì 12 settembre 2018 una pattuglia della Polizia locale ha fermato per un controllo un autoveicolo Citroen. Alla richiesta degli agenti di esibire i documenti il conducente ha provato a giustificarsi dicendo di non esserne in possesso perchè l'auto era proprietà di un conoscente, ma gli agenti hanno fatto una verifica via radio da cui è risultato che l'autoveicolo è oggetto di una denuncia per appropriazione indebita presentata a Ovada dal legittimo proprietario.

Dopo aver fatto scendere l'uomo dal veicolo gli agenti hanno ispezionato l'interno, trovando nella tasca della portiera di guida un coltello di grosse dimensioni. Alla luce dei fatti l'uomo è stato acocompagnato presso la questura per il fotosegnalamento e l'accertamento della sua identità.

L'uomo, che aveva a suo carico anche un provvedimento di rintraccio emesso dai carabinieri di Ovada per la notifica di una denuncia per insolvenza fraudolenta, è stato identificato come un trentacinquenne albanese ed è stato denunciato per porto di arma e appropriazione indebita. Il coltello è stato sequestrato e l'autovettura consegnata alla polizia stradale della sezione di Ovada per ulteriori accertamenti e la riconsegna al legittimo proprietario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Olga, dall'Uzbekistan a Genova per aprire la prima "sfuseria" dei vicoli

  • Nuovo ponte: ecco come verrà sollevata la maxi campata

  • Tragedia in via Piacenza: uccide la moglie e si getta dal balcone

  • Scantinato strapieno di piante di marijuana, la polizia cerca padre e figlio

  • Nuovo ponte: maxi trave è troppo lunga, il varo slitta per "limarla"

  • Evasore totale affitta villa extra-lusso su Airbnb, scatta il sequestro

Torna su
GenovaToday è in caricamento