Ospedali: un'altra giornata di caos nei pronto soccorso

San Martino, Galliera e Villa Scassi risultano ancora una volta presi d'assalto con il solito risultato: pazienti e ambulanze in coda e barelle che mancano

Ancora una giornata difficile nei pronto soccorso cittadini. San Martino, Galliera e Villa Scassi risultano sin dalle prime ore della mattinata ancora una volta presi d'assalto, con numerose ambulanze in arrivo e diversi pazienti in attesa di essere visitati.

La direzione sanitaria del San Martino ha reso noto che dalla mezzanotte di domenica al primo pomeriggio di lunedì sono stati visitati 177 pazienti, in gran parte codici verdi e gialli: poco dopo le 15 erano 30 le persone erano ancora in attesa e 40 quelle in corso di visita, una situazione «sicuramente più complessa rispetto ad altri giorni, ma l'attività non si è mai fermata e nessuna ambulanza è stata bloccata - conferma Angelo Gratarola, direttore dell'unità operativa di anestesia e rianimazione del policlinico - Il lunedì è sempre una giornata difficile, e questa mattina presto un blackout al Galliera ha appesantito ulteriormente la situazione. Confermiamo però la presenza regolare di barelle, si è creato un piccolo "ingorgo" durante la mattinata per l'arrivo di 5 ambulanze in fila, ma una volta accompagnati i pazienti in pronto la situazione è tornata regolare».

Intorno alle 11 di lunedì mattina al Galliera risultavano 17 persone in attesa, 38 in visita e 4 in osservazione breve, mentre al Villa Scassi erano 14 i pazienti in attesa di essere visitati, 18 quelli che si trovavanono già al cospetto di un medico e ben 48 i pazienti in osservazione breve intensiva.

L'ultima giornata difficile negli ospedali genovesi risale a meno di una settimana fa, precisamente mercoledì scorso, quando un afflusso straordinario di pazienti e l'esaurimento delle barelle al Galliera hanno obbligato le ambulanze a restare ferme per ore in attesa di riprendere il servizio.

Potrebbe interessarti

  • Cenare sul mare: 5 ristoranti da provare a Genova e dintorni

  • La leggenda dell'isola di Bergeggi

  • È vero che i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

  • Perché San Giovanni Battista è il patrono di Genova?

I più letti della settimana

  • Incendio all'ultimo piano di un palazzo, abitanti in fuga dalle scale

  • Resta bloccata in un parcheggio e sfonda il cancello con l'auto

  • Paura in porto, una donna si getta dalla nave

  • Accoltella un uomo alla gola, fermato da poliziotta "cintura nera"

  • La leggenda dell'isola di Bergeggi

  • Blitz al circolo privato, diecimila euro di multa al presidente

Torna su
GenovaToday è in caricamento