Ospedali: un'altra giornata di caos nei pronto soccorso

San Martino, Galliera e Villa Scassi risultano ancora una volta presi d'assalto con il solito risultato: pazienti e ambulanze in coda e barelle che mancano

Ancora una giornata difficile nei pronto soccorso cittadini. San Martino, Galliera e Villa Scassi risultano sin dalle prime ore della mattinata ancora una volta presi d'assalto, con numerose ambulanze in arrivo e diversi pazienti in attesa di essere visitati.

La direzione sanitaria del San Martino ha reso noto che dalla mezzanotte di domenica al primo pomeriggio di lunedì sono stati visitati 177 pazienti, in gran parte codici verdi e gialli: poco dopo le 15 erano 30 le persone erano ancora in attesa e 40 quelle in corso di visita, una situazione «sicuramente più complessa rispetto ad altri giorni, ma l'attività non si è mai fermata e nessuna ambulanza è stata bloccata - conferma Angelo Gratarola, direttore dell'unità operativa di anestesia e rianimazione del policlinico - Il lunedì è sempre una giornata difficile, e questa mattina presto un blackout al Galliera ha appesantito ulteriormente la situazione. Confermiamo però la presenza regolare di barelle, si è creato un piccolo "ingorgo" durante la mattinata per l'arrivo di 5 ambulanze in fila, ma una volta accompagnati i pazienti in pronto la situazione è tornata regolare».

Intorno alle 11 di lunedì mattina al Galliera risultavano 17 persone in attesa, 38 in visita e 4 in osservazione breve, mentre al Villa Scassi erano 14 i pazienti in attesa di essere visitati, 18 quelli che si trovavanono già al cospetto di un medico e ben 48 i pazienti in osservazione breve intensiva.

L'ultima giornata difficile negli ospedali genovesi risale a meno di una settimana fa, precisamente mercoledì scorso, quando un afflusso straordinario di pazienti e l'esaurimento delle barelle al Galliera hanno obbligato le ambulanze a restare ferme per ore in attesa di riprendere il servizio.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • e sempre di piu' succedera' visto che accogliamo e curiamo tutto il mondo gratis !

  • peto' non dovrebbe succedere!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Freddo e vento: scatta l'allerta neve sulla Liguria

  • Cronaca

    Operaio morto in Ansaldo, aperta un'inchiesta. La rabbia dei colleghi: «Non si può morire di lavoro»

  • mobilità

    Inquinamento: Genova prima città d'Italia per superamento dell'ozono

  • Cronaca

    «Si fermi che ha investito un gatto», derubata

I più letti della settimana

  • Incidente in corso Europa, schianto fatale per Federico Fontana

  • Il cordoglio per la scomparsa di Federico: la Brigata Speloncia annulla la giornata al Pio Signorini

  • Incidente in Ansaldo, muore operaio 42enne

  • Cadavere murato in una villa nel milanese, potrebbe essere scomparso da Genova

  • Auto ribaltata in autostrada, traffico bloccato

  • Allame parvovirosi, morti sei cani in pochi giorni in città

Torna su
GenovaToday è in caricamento