Orche in porto, dal ministro Costa un'ordinanza per tenere lontane le navi

Anche il ministero dell'Ambiente interviene sulla presenza del pod nel bacino portuale di Pra'-Voltri. E a tutela della loro salute vieta il passaggio di imbarcazioni nella loro zona

Anche il ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, interviene sul caso delle orche nel porto di Pra’-Voltri. In un post condiviso su Facebook, Costa ha annunciato l’arrivo di un’ordinanza che vieta a tutte le navi di aggirarsi nei pressi del tratto in cui i cetacei si aggirano ormai da quattro giorni, in ottica di tutela della loro salute.

L’ordinanza arriva nel giorno in cui in tanti sono usciti in mare per osservarle da vicino, e in cui l’allarme sullo stato delle orche, in particolare del piccolo, ha iniziato a salire. Lo stesso ministro ha sottolineato che «una di loro appare emaciata, sta male», in riferimento anche ad alcune foto che mostrano uno dei tre esemplari adulti, la mamma, spingere con il muso il piccolo. Un comportamento che secondo molti esperti sarebbe da imputare a un cattivo stato di salute del piccolo: «Sembra in agonia, quasi morto», hanno fatto notare anche da Seame Sardinia, onlus sarda che si occupa di tutela dell’ambiente e della fauna marina.

«Sotto mia proposta la Capitaneria di Porto, che ringrazio per la sensibilità, ha emanato un'ordinanza che vieta a tutte le navi di transitare nell'area dove si trovano i mammiferi per tutelare la loro salute - ha scritto quindi Costa - Inoltre è stato rafforzato il dispositivo di controllo a mezzo motovedette. Tutelare il mare e la sua biodiversità DEVE essere la priorità della Politica, una politica che intende tutelare il bene comune. Queste orche devono essere il simbolo della tutela dei nostri mari, e con la "Dichiarazione di Napoli”, che verrà recepita dalla Cop21 in queste ore, questa direzione sarà ancora più forte e solcata».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sorbillo apre a Genova: «Pizza gratis per tutti»

  • Scopre la morte della madre e si uccide gettandosi dal Monoblocco

  • Ucciso il cinghiale "educato" che attraversava sulle strisce guidato dal vigile

  • Molesta i clienti del ristorante e morde i carabinieri, ricoverata in tso

  • Orche in porto, interviene il Ministero: «Probabilmente sono malate»

  • Dal cibo all'allontanamento forzato: ecco perché non si possono aiutare le orche in porto

Torna su
GenovaToday è in caricamento