Orafo e carabiniere denunciano finta rapina da 2 milioni euro

Insieme a un altro complice, i tre hanno inscenato un grosso furto di gioielli per incassare i soldi dell'assicurazione. Nel frattempo, il militare 'consulente tecnico' è stato trasferito in attesa di fare piena luce sulla vicenda

 

Un orafo, un carabiniere e il complice straniero. Questi i protagonisti di quella che si è rivelata essere una truffa. Nell'ottobre 2011, il commerciante di gioielli, in difficoltà economiche, denunciò una rapina, dopo essersi consultato con il militare dell'arma.
 
L'orafo aveva denunciato un danno pari a due milioni di euro, Cifra poi recuperata in maniera fraudolenta grazie al premio dell'assicurazione. Il carabiniere, allora in servizio presso la stazione di Forte San Giuliano, è stato trasferito in attesa di fare piena luce sulla vicenda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alberto Angela racconta Genova: ecco quando andrà in onda la puntata delle "Meraviglie"

  • Bar, ristorante e giardino d'inverno: tutto pronto per l'inaugurazione della nuova Scalinata Borghese

  • Il meglio del weekend a Genova: Hogwarts Express, focaccette di Crevari, teatri e tanto altro

  • Tragico schianto in via Siffredi, muore 27enne

  • Cassano torna in campo: nuova esperienza in Aics con tripletta all'esordio

  • 10 film girati a Genova, tra "cult" e pellicole meno conosciute

Torna su
GenovaToday è in caricamento