Nuovo ponte, installate le "ali laterali" sul primo impalcato

Il nuovo viadotto inizia a prendere forma, regalando un'anteprima di quello che sarà il suo aspetto finale, somigliante alla chiglia di una nave

Sono stati portati tutti in quota i sei carter laterali della prima campata del futuro viadotto Polcevera. 

Le sei "ali" acciaio, che daranno al ponte progettato da Renzo Piano la caratteristica forma che ricorda una nave, misurano circa 10 metri per 15 e pesano 22 tonnellate ciascuna: proprio il primo impalcato montato tra le pile 5 e 6, oggi, regala di un’idea dell’aspetto che avrà il ponte una volta terminato. 

Il montaggio dei carter era iniziato 3 giorni fa, mentre l'impalcato era stato varato in quota l'1 ottobre. In base all'agenda di cantiere, questa settimana, non saranno innalzati altri impalcati. Il sindaco e commissario Marco Bucci ha stabilito una deadline stringente ai costruttori: il 20 novembre le campate visibili dovranno essere tre. 

Proprio per velocizzare l'assemblaggio dei nuovi impalcati a terra, è stato necessario un cambio di percorso per il trasporto eccezionale di parti del nuovo ponte previsto per mercoledì sera. I 4 conci in arrivo dalla banchina Arcelor Mittal saranno portati direttamente al cantiere di ponente e non a levante.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due trattorie di Genova tra le migliori in Italia, secondo la classifica di "Repubblica Sapori"

  • Tragedia in via Piacenza: uccide la moglie e si getta dal balcone

  • San Martino, nuove regole per il pronto soccorso: un solo accompagnatore e con il pass

  • È febbraio ma sembra primavera: a Genova si fa il bagno in mare

  • Ladro entra in casa nella notte: 17enne difende la sorellina e lo mette in fuga

  • Camion in fiamme a Cogoleto, A10 riaperta

Torna su
GenovaToday è in caricamento