Violento nubifragio nella notte, danni in tutta la città. Auto inghiottita da voragine

Un violento temporale si è riversato su Genova intorno a mezzanotte, tra mercoledì 7 agosto e giovedì 8. Pioggia fortissima, blackout, alberi caduti e persone bloccate

Un vero e proprio nubifragio ha svegliato la città nella notte tra mercoledì 7 e giovedì 8 agosto. Tre "bombe d'acqua" sono cadute a distanza di pochi minuti in diverse vallate paralizzando, in particolare, i quartieri di San Fruttuoso, Brignole e Rivarolo.

Temporale sulla città, voragini e allagamenti

Proprio a San Fruttuoso, in via Berno, si è riaperta una voragine (tristemente nota anche per avere mietuto una vittima nel marzo 2018) nel manto stradale e un’auto è stata inghiottita nel buco già transennato; per fortuna nessuno si trovava a bordo. I pompieri, arrivati sul posto, hanno nuovamente delimitato la zona.

Violento temporale a Genova: diversi danni, cosa è successo, il video

A Brignole la metropolitana è stata invasa dall'acqua. Decine, in meno di un'ora, gli interventi dei vigili del fuoco: in via Canevari l'incendio di una cabina dell'Enel ha provocato un blackout in tutta la zonam e in zona San Fruttuoso (così come a Molassana) giovedì mattina intorno alle 8 il servizio non era ancora stato ripristinato. 

Un albero schiantato in via Albaro, crollato dal parco del Conservatorio, è finito sulla carreggiata senza ulteriori danni a persone o cose. Disagi anche in corso Sardegna, a Marassi, per la caduta di un grosso ramo che ha bloccato l'ingresso del distributore di benzina. Paura anche in via Bobbio, a Staglieno, dove le macchine sono state costrette a viaggiare con le quattro frecce accese per la scarsa visibilità dovuta dal muro d'acqua precipitato dopo mezzanotte. 

Nubifragio notturno, un fiume in strada e l'autobus si allaga | Video

Da una vallata all'altra si sono registrati disagi alla viabilità e al trasporto pubblico.

Temporale, allagamenti a Bolzanero: disagi in autostrada

In A7 all'altezza del casello di Bolzaneto la strada si è allagata e sono dovuti intervenire gli uomini di Autostrade per scortare i veicoli dopo Busalla, in direzione Genova, a causa dei materiali dispersi. La rete Arpal ha registrato 102mm di pioggia caduti in un’ora a Bolzaneto, seguiti dagli 82.6 di Pontedecimo. 

Davanti al mercato ortofrutticolo di Bolzaneto diverse auto sono rimaste in panne e i conducenti hanno dovuto spingere i mezzi a bordo strada; analogo disagio in corso Perrone dove un bus si è fermato nell'acqua alta ed è stato organizzato un trasbordo per i passeggeri su un’altra vettura.

Via Berno, i vigili del fuoco recuperano l'auto sprofondata nella voragine | Video

In via Teglia è sprofondato un tombino in mezzo alla carreggiata. 

Tempesta di fulmini su Genova: quantità di pioggia e temperature

Un fenomeno violento e improvviso, quello che si è abbattuto sulla città, che ad alcuni meterologi (e a moltissimi genovesi) ha ricordato, per intensità della pioggia, l'alluvione del 9 ottobre del 2014, ovviamente di durata molto più contenuta. 

In mattinata, a fare il punto è arrivata l'Agenzia regionale per l'ambiente: «Dopo l’intenso passaggio temporalesco che ha interessato, a cavallo della mezzanotte, la zona del genovese, le precipitazioni si sono progressivamente spostare verso Levante mentre altrove si sono fatte strada schiarite».

I temporali, ha spiegato Arpal, hanno interessato alcune zone dello spezzino con Sarzana che segna 40.8 millimetri in un’ora (26 in 15 minuti, 9.8 in 5, 44.6 totali) mentre Fornola è a 45 millimetri totali. Precedentemente da segnalare i 30.4 millimetri in un’ora di Rapallo.

Dimiinuita anche l'intensità del vento: «Ad accompagnare i fenomeni nel genovese erano stati improvvisi, violenti rinforzi dei venti settentrionali, ora decisamente blandi e orientati dai quadranti meridionali ancora proprio nello spezzino. Per quanto riguarda il mare, la boa di Capo Mele registra condizioni tra poco mosso e mosso con temperatura dell’acqua di 26.7 gradi.

Le temperature sono scese durante o subito dopo il transito dei temporali: a Genova Centro Funzionale minima alle 2.00 con 22.3 mentre Savona Istituto Nautico ha segnato alle 4.00 23.4, Imperia Osservatorio Meteo Sismico e La Spezia hanno segnato, alle 6.30, rispettivamente 23.7 e 23.0 gradi. Alle 7.00 le temperature più alte della rete Omirl sono quelle di Levanto (26.2), Alassio, Sanremo e Levanto San Gottardo con 24.6, quella più bassa di Poggio Fearza (12.6).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in centro storico, bimba di tre anni muore cadendo dalla finestra

  • Precipita da un viadotto sull'A26 per fare pipì, gravissimo in ospedale

  • Orche in porto, i timori di un gruppo di esperti: «Il piccolo sta morendo»

  • Orche "superstar", nuovo avvistamento in porto: «Spettacolo mozzafiato»

  • Elicottero su via Balbi e Principe, Alberto Angela al lavoro per le sue "Meraviglie"

  • Pioggia e neve, prolungata l’allerta su tutta la regione

Torna su
GenovaToday è in caricamento