Col macete al centro commerciale, arrestato norvegese ubriaco a Genova

Un 59enne ha seminato il panico al terminal traghetti calata Aldo Negri. L'uomo se ne andava tranquillo a spasso fra gli scaffali armato di un grosso macete. Arrestato per resistenza a pubblico ufficiale

Per la serie 'cronaca di una tranquilla giornata al centro commerciale'. Un norvegese completamente ubriaco ha seminato il panico a Genova. L'uomo se ne andava tranquillo a spasso per i corridoi del centro commerciale terminal traghetti calata Aldo Negri armato di un grosso macete. Gli altri clienti intorno a lui non si sono sentito troppo a loro agio e hanno lanciato l'allarme.

Ma il compito degli agenti intenti a disarmare l'uomo di 59 anni è stato tutt'altro che facile. Il norvegese, sanza saper fornire spiegazioni per il suo comportantamento, ha opposto resistenza minacciando gli agenti. Per lui si profila l'accusa di porto abusivo d'armi, minacce e resistenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alberto Angela racconta Genova: ecco quando andrà in onda la puntata delle "Meraviglie"

  • Tragico schianto in via Siffredi, muore 27enne

  • Tragico malore sul bus, muore 38enne

  • Scalinata Borghese restituita alla città: ecco com'è diventata

  • "Gelatina" di Genova è la migliore gelateria emergente d'Italia per Gambero Rosso

  • Schianto in via Siffredi, il giallo sulla morte di Burim

Torna su
GenovaToday è in caricamento