Da Voltri alla cima del Monte Rosa in 14 ore e mezza: l'impresa di Nico Valsesia

L'atleta di Borgomanero è partito da Genova in bicicletta, a Gressoney La Trinité ha inforcato gli sci ed è salito fino a 4554 metri sul livello del mare

Foto e video da Facebook di Nico Valsesia

Dal livello del mare fino alla vetta di uno dei monti più alti d'Italia, il Monte Rosa. Questa l'impresa che ha compiuto Nico Valsesia, campione di ultratrial specializzato nelle sue "From Zero to..." dove unisce le sue due passioni, quella per il ciclismo e quella per lo sci da alpinismo.  Valsesia è partito, in sella alla sua bicicletta, da Voltri venerdì 6 aprile 2018 alle ore 19.37 in direzione Gressoney La Trinité, raggiunta alle ore 03.54 nella notte tra venerdì 6 e sabato 7. A quel punto si è cambiato, ha inforcato gli sci cominciando la sua scalata alla vetta del Monte Rosa alle 04.31, raggingendola a 4554 sul livello del mare alle 10.08 di sabato 7 aprile 2018. Tempo totale 14 ore e 31 minuti no stop. 

Prossima destinazione: Everest

La scalata al Monte Rosa è una delle tappe di avvicinamento alla sua impresa prevista per il 2019: "From Zero to Everest", la scalata al monte più alto del mondo, 8848 metri sul livello del mare. In passato Nico Valsesia, atleta di 46 anni (è nato il 20 giugno 1971 a Borgomanero) ha stabilito il record mondiale di ascesa no-stop su 4 vette: Elbrus, Aconcagua e Kilimangiaro e ha anche scritto un libro dal titolo "La fatica non esiste", il suo motto, nel quale ha raccontato le sue imprese.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Allegati

Potrebbe interessarti

  • Forbes: «8 posti in cui mangiare da non perdere in Liguria (con relative specialità)»

  • Manhattan scopre la focaccia di Recco: «Una tentazione eccezionale»

  • Cenare sulla spiaggia: 4 ristoranti a Genova e dintorni per mangiare a due passi dalle onde

  • Il compositore Richard Wagner: "Non ho mai visto nulla come Genova"

I più letti della settimana

  • Superenalotto, in Liguria un'altra vincita

  • Forbes: «8 posti in cui mangiare da non perdere in Liguria (con relative specialità)»

  • Manhattan scopre la focaccia di Recco: «Una tentazione eccezionale»

  • Assalto al pulmino della gita per riprendersi il figlio

  • Cenare sulla spiaggia: 4 ristoranti a Genova e dintorni per mangiare a due passi dalle onde

  • Laghetti di Nervi, recuperato il cadavere di un uomo

Torna su
GenovaToday è in caricamento