Si finge priore per truffare una parrocchia

Un pregiudicato di 43 anni è stato identificato e denunciato dai carabinieri di Nervi

Un uomo di 43 anni, originario di Catania e noto alle forze dell'ordine per i suoi precedenti, è stato denunciato dai Carabinieri di Nervi per aver tentato di truffare una parrocchia della zona.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri l'uomo ha contattato il sagrestano di una chiesa di Nervi fingendo di essere prima un geometra e poi un priore di una parrocchia di Roma tentando di farsi inviare 400 euro in contanti. Le sue richieste evidentemente non hanno convinto del tutto il sagrestano, che si è rivolto alle forze dell'ordine. Grazie alle indagini svolte il truffatore è stato rintracciato e denunciato.

Potrebbe interessarti

  • La curiosa storia della scalinata "delle Caravelle"

  • Cos'hanno in comune il Matitone e il grattacielo più alto del mondo?

  • Cannelli di zolfo: un antico rimedio naturale "made in Liguria" contro il torcicollo

  • I genovesi sono davvero tirchi? Tre barzellette per scherzare su questa "leggenda metropolitana"

I più letti della settimana

  • Sequestrati i Bagni Liggia: il titolare promette battaglia

  • Sabato l'addio al giovane 'fighter' morto in A7

  • La curiosa storia della scalinata "delle Caravelle"

  • Lanciano monetine al concerto di Salmo, il rapper: «Ci stiamo divertendo, chi è che ha pagato il biglietto per disturbare?»

  • Pomeriggio a base di ketamina per due ventenni

  • Bastonate al cane, smettono per le urla dei residenti

Torna su
GenovaToday è in caricamento