Nervi, arriva l'ordinanza anti-alcol

Dopo le ripetute segnalazioni riguardanti giovanissimi spesso avvistati con bottiglie di alcolici in piazza Duca degli Abruzzi, il Municipio ha votato una mozione per l'approvazione del provvedimento

Dovrà essere perfezionata dall'assessorato alla Sicurezza del Comune, ma l'ordinanza anti alcol in cantiere da mesi per piazza Duca degli Abruzzi, a Nervi, è ormai in dirittura d'arrivo.

Il Municipio Levante ha infatti approvato una mozione finalizzata a rendere operativo il provvedimento, pensato per contrastare l'abuso di alcol, sopratuttto da parte dei giovanissimi, nella piazza: l'ordinanza dovrebbe riguardare la sola piazza, e concentrarsi sul divieto di consumo di bevande alcoliche in contenitori di vetro al suo interno.

La mozione è stata portata in municipio dopo le numerose segnalazioni sulla presenza di giovani ubriachi in piazza Duca degli Abruzzi, sopratutto durante il periodo estivo: una tendenza che aveva causato diversi ricoveri in ospedale per coma etilico proprio a causa del consumo smodato di superalcolici nelle sere d'estate. Oltre all'ordinanza, Comune e Municipio stanno inoltre lavorando per l'installazione di telecamere nella stessa zona. 

Potrebbe interessarti

  • Cos'hanno in comune il Matitone e il grattacielo più alto del mondo?

  • Cannelli di zolfo: un antico rimedio naturale "made in Liguria" contro il torcicollo

  • I genovesi sono davvero tirchi? Tre barzellette per scherzare su questa "leggenda metropolitana"

  • Dialetto curioso: cos'è la "ca do diao"? E la "ca da pèsta"?

I più letti della settimana

  • Tragedia a Sampierdarena, 19enne muore cadendo nella tromba delle scale

  • Cade dalla finestra e precipita su nonna e nipote: tragedia a Castelletto

  • Schianto in A7: muore 19enne, gravissimi due amici

  • In Lungomare Canepa apre "Belin", il bar "autogrill" tutto genovese

  • Tragedia sul Monte Bianco: muore vigile del fuoco genovese, gravissimo collega

  • Spaccia in centro storico, Cassazione annulla arresto: «Vicoli hanno aiutato la polizia»

Torna su
GenovaToday è in caricamento