Ubriaco picchia e morde la compagna, in casa la droga

L'uomo è stato arrestato, era noto alle forze dell'ordine per i suoi precedenti, in particolare per maltrattamenti nei confronti della madre

La polizia ha arrestato un 28enne genovese in via Capolungo che, completamente ubriaco, ha picchiato la propria convivente. Le forze dell'ordine intervenute sul posto hanno anche trovato dosi di droga pronte per essere vendute nell'abitazione di Nervi.

Secondo la ricostruzione fornita dai poliziotti l'uomo è rientrato in casa nella notte, poco dopo l'una e mezza, ubriaco e arrabbiato e, come già altre volte aveva fatto, ha scaricato la sua ira prendendo a morsi in faccia la convivente e percuotendola alla schiena. La donna, preoccupata per le lesioni che l’uomo le aveva provocato e stanca di subire violenze sempre più frequenti, ha quindi deciso di chiedere aiuto e ha contattato il 112. Immediato l’intervento dell’ambulanza e di una volante.

Mentre i sanitari si prendevano cura della vittima, gli agenti hanno raggiunto l’aggressore, un 28enne genovese già noto alle forze di polizia per reati contro la persona, in particolare per maltrattamenti famigliari nei confronti della madre. L’uomo, in evidente stato d’alterazione alcolica, ha assunto fin da subito un atteggiamento poco collaborativo e nervoso tanto da insospettire gli agenti che hanno immaginato che nascondesse qualcosa. Sospetti confermati da un primo controllo del giardino durante il quale sono stati rinvenuti 13 involucri contenent hashish del peso complessivo di 90 grammi e poi, all’interno dell’abitazione, di un bilancino di precisione e 470 euro in banconote di piccolo taglio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'uomo è stato quindi arrestato per detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio e denunciato per lesioni procurate alla convivente. Si trova nel carcere di Marassi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Passano la notte insieme in albergo, al mattino sul conto di lei mancano 750 euro

  • Schianto in via Siffredi, muore ventenne

  • Schianto in moto a Nervi, muore ragazza di 18 anni

  • Sestri Levante: massacrato dal branco per un telefono cellulare

  • Meteo: la perturbazione cambia traiettoria, modificati gli orari dell'allerta

  • A settembre su Sky la serie con Paola Cortellesi, ambientata a Genova

Torna su
GenovaToday è in caricamento