Cibo mal conservato, chiuso ristorante

Il titolare del locale alle spalle del porticciolo di Nervi è stato multato per tremila euro. A segnalare possibili irregolarità sono stati i residenti, insospettiti dal cattivo odore proveniente dal ristorante

Un ristorante alle spalle del porticciolo di Nervi è stato chiuso dopo un controllo da parte dei carabinieri del Nas di Genova, insieme ai colleghi della Forestale e del Nucleo tutela patrimonio artistico. I militari hanno scoperto nel locale cibi mal conservati, sporcizia, lavoratori in nero e strutture esterne in amianto. Il titolare è stato multato per tremila euro.

Sequestrati 160 chilogrammi di cibi non conservati secondo le norme. I carabinieri hanno scoperto che il titolare aveva costruito alcune baracchette con materiale contenente amianto, in una zona sottoposta a vincolo paesaggistico.

I controlli sono nati dopo gli esposti dei residenti che si lamentavano per i cattivi odori provenienti dal ristorante.

Potrebbe interessarti

  • Cannelli di zolfo: un antico rimedio naturale "made in Liguria" contro il torcicollo

  • Cos'hanno in comune il Matitone e il grattacielo più alto del mondo?

  • I genovesi sono davvero tirchi? Tre barzellette per scherzare su questa "leggenda metropolitana"

  • Dialetto curioso: cos'è la "ca do diao"? E la "ca da pèsta"?

I più letti della settimana

  • Tragedia a Sampierdarena, 19enne muore cadendo nella tromba delle scale

  • Cade dalla finestra e precipita su nonna e nipote: tragedia a Castelletto

  • Schianto in A7: muore 19enne, gravissimi due amici

  • In Lungomare Canepa apre "Belin", il bar "autogrill" tutto genovese

  • Tragedia sul Monte Bianco: muore vigile del fuoco genovese, gravissimo collega

  • Spaccia in centro storico, Cassazione annulla arresto: «Vicoli hanno aiutato la polizia»

Torna su
GenovaToday è in caricamento