Istituto nautico di piazza Palermo: la facciata sarà ristrutturata

Nell'edificio sono già in corso lavori di ristrutturazione interna per renderlo disponibile all'Istituto comprensivo, attualmente ospitato in corso Torino

Sarà ristrutturata la facciata esterna dell’ex istituto nautico San Giorgio, in piazza Palermo. La giunta comunale, su proposta degli assessori Miceli, Crivello e Boero, ha scelto il complesso a seguito dell'invito del presidente del Consiglio a indicare entro il 15 marzo una scuola su cui realizzare interventi di risistemazione edilizia.

 

L'Amministrazione è da tempo impegnata in opere di adeguamento degli edifici scolastici, in particolare per la messa a norma e l'abbattimento delle barriere architettoniche, oltre che nel completamento di nuovi edifici scolastici come quelli di piazza delle Erbe, di via della Maddalena e di via Pellegrini a Sampierdarena. Per far fronte alle ulteriori esigenze, inoltre, il piano triennale di opere pubbliche prevede un investimento di quattro milioni di euro per il 2014 e di due milioni di euro per il 2015.

È in questo quadro che si colloca la proposta che la Giunta ha avanzato al governo. Molteplici le ragioni della scelta: nell'edificio sono già in corso lavori di ristrutturazione interna per renderlo disponibile all'Istituto comprensivo, attualmente ospitato in corso Torino, che potrà così operare in una sede unica e definitiva; la sistemazione della facciata era rimasta esclusa dall'appalto per insufficienza dei finanziamenti; la risistemazione degli esterni consentirà di valorizzare una zona nevralgica della città. L'importo dell’intervento, per il quale si chiede la deroga dal patto di stabilità, è di 800 mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in via Siffredi, il giallo sulla morte di Burim

  • Addio a Giovanni Filocamo, è morto il "matematico curioso"

  • Le "meraviglie" di Alberto Angela, cosa si è visto

  • Costa Crociere assume, 700 posizioni aperte

  • Travolto da un treno sulla Milano-Pavia, muore 26enne

  • Morta per droga a 16 anni, confermata in Cassazione la condanna per il fidanzato

Torna su
GenovaToday è in caricamento