Banda di ladri in manette, fra la refurtiva due pistole

La banda faceva base in una palazzina videosorvegliata sulle alture di Murta. Gli agenti hanno bloccato tre uomini a bordo di una Bmw mentre una donna è stata arrestata in casa

Ieri sera la polizia ha arrestato una banda, costituita da un 22enne italiano e da tre romeni, di 25, 27 e 31 anni, attiva soprattutto in questo periodo in furti in abitazioni, negozi e magazzini di merce che veniva subito piazzata fuori dal capoluogo ligure.

Gli agenti dell'Ufficio Volanti hanno appreso che il gruppo faceva base in un'abitazione sulle alture di Murta. Una volta sul posto hanno individuato una palazzina, circondata da un sistema di videosorveglianza, e si sono appostati all'esterno per osservare le mosse degli occupanti.

A un certo punto hanno notato tre soggetti uscire dall'abitazione e salire su di una Bmw, già controllata non più di una settimana prima. Immediatamente gli agenti hanno fermato il veicolo e identificato gli occupanti, l'italiano alla guida e i due romeni di 27 e 31 anni. Con loro portavano un voluminoso zaino contenente diversi arnesi da scasso, guanti e T-shirt.

A questo punto i poliziotti hanno avuto accesso all'appartamento, dove è stata identificata una donna romena di 25 anni. La successiva perquisizione ha consentito di rinvenire capi d'abbigliamento maschili e femminili di dubbia provenienza, alcuni con ancora l'etichetta applicata, numerosi anelli, denaro contante per un ammontare di oltre due mila euro, buoni pasto di diverse ditte, gratta e vinci e altro.

Inoltre, nascosti in alcuni involucri sotto il letto e nel bracciolo di un divano, sono state trovate 2 pistole semiautomatiche, una calibro 9x21 completa di 3 caricatori e 50 munizioni e una 365 con un caricatore e 4 munizioni. Di dette armi è stata accertata la provenienza furtiva a seguito di furti commessi quest'anno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I quattro sono stati arrestati per la detenzione illegale di armi comuni da sparo e denunciati per ricettazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Doppio tampone negativo, torna in Rsa e contagia 29 persone

  • Autostrade, scatta la gratuità del pedaggio su alcune tratte

  • Bimba rimane chiusa in auto. Genitori: «È nuova, non sappiamo aprirla»

  • Come distinguere una vipera, e cosa fare in caso di morso

  • Coronavirus, Gimbe: «Contagio non è sotto controllo in Liguria, Lombardia e Piemonte»

  • Trovato senza vita Andrea Calabrese, era scomparso da una settimana

Torna su
GenovaToday è in caricamento