Morandi, il ricordo a 5 mesi dalla tragedia. In via Fillak si montano le torri d'acciaio

In zona rossa, all'altezza del ponte di ferro di via Fillak, si commemorano le 43 vite spezzate dal crollo del viadotto e si guarda al futuro

Nei giorni in cui sul troncone ovest sono tornati uomini e mezzi per effettuare le prove di carico in vista della demolizione, a Certosa, quartiere maggiormente colpito dal crollo del ponte Morandi, sfollati e residenti non dimenticano le 43 vittime della tragedia né la rivoluzione che ha portato nelle vite un’intera città. 

È per questo che a 5 mesi esatti dal crollo, alle 11.15, dove sino a qualche settimana fa era installato il tendone del presidio di Anpas, si terrà una nuova cerimonia di commemorazione con le modalità ormai note a chi ha partecipato o guardato da lontano: 43 rintocchi di campana tibetana, qualche preghiera, un minuto di silenzio alle 11.36 e un piccolo corteo verso il Polcevera per deporvi fiori in ricordo delle vittime.

«Per ricordare e non dimenticare - scrive Giusy Moretti, uno dei volti simbolo della battaglia degli sfollati - Noi che siamo i sopravvissuti. Noi che sopra o sotto il ponte ci passavamo sempre. Noi che siamo stati sfollati. Noi che siamo Via Porro. Noi che quando ci incontriamo ci stringiamo e ci facciamo forza. Noi che piangiamo non visti. Noi che abbiamo un prima e un dopo. Noi che ricordiamo».

Le operazioni di montaggio delle torri. Video

Questa settimana precede quella che si preannuncia decisiva per l’opera di demolizione del Morandi: se le prove di carico che proseguono ormai da tre giorni si concludessero senza ostacoli né criticità, i primi pezzi del troncone ovest del Morandi potrebbero iniziare a cadere già tra il 21 e il 24 gennaio, tagliati tramite la tecnica dello strand jack, e cioè sezione per sezione e poi calati a terra. 

Via Fillak, si lavora alla riapertura con il montaggio delle torri d'acciaio

Sempre in questi giorni, gli sfollati stanno attendendo l’arrivo dei rimborsi che Autostrade si è detta disponibile a pagare per l’acquisto degli appartamenti in zona rossa, quelli che verranno demoliti con tutta probabilità utilizzando l’esplosivo. Per le famiglie che li hanno lasciati, però, dovrebbe esserci ancora un’opportunità di entrarvi per recuperare eventuali beni lasciati al termine delle precedenti spedizioni organizzate tra ottobre e novembre.

L’operazione dovrebbe essere facilitata dal fatto che via Fillak dovrebbe e breve essere riaperta grazie all’installazione di alcune torri d’acciaio che fungeranno da “puntello” per quanto resta del troncone est e delle pile 10 e 11. Proprio in questi giorni la ditta Omini, insieme con Fagioli e Vernazza, ha trasportato le sezioni delle 6 torri modulari totalmente smontate in via Porro e poi le ha assemblate in moduli da 5,9 metri di altezza per 3,5 metri di base, in attesa di sistemarle all'altezza delle pile interessate.

Il governatore Toti: «2019 anno della rinascita»

Nel giorno della commemorazione, anche il presidente della Regione, e commissario per l’emergenza, Giovanni Toti ha voluto manifestare vicinanza alle vittime del Morandi, esprimendo soddisfazione per quanto fatto sino a oggi.

«A 153 giorni dal crollo del ponte Morandi, una preghiera per le 43 vittime e per le loro famiglie. Il nostro impegno costante per far tornare Genova alla normalità - ha scritto il governatore ligure su Facebook - In questi 5 mesi abbiamo: inaugurato la nuova “Via della Superba, riaperto la linea ferroviaria che passa sotto il ponte e collega Rivarolo a Sampierdarena, aperto la strada a mare “Lungomare Canepa” (5 corsie), inaugurato nuovo parcheggio di interscambio al Campasso, riaperto via 30 Giugno, corso Perrone e via Perlasca, aperto la rampa sopraelevata che collega il casello di Genova Aeroporto alla Guido Rossa, avviato 300 assunzioni negli Enti locali per fronteggiare l’emergenza, stabilito i criteri definitivi per il risarcimento dei danni a imprese, lavoratori e autotrasportatori. Il 2019 sarà l’anno della rinascita e della ripartenza di Genova! Non ci fermiamo»

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Pestaggio giornalista e scontri, la Procura apre due fascicoli: «Niente sconti»

  • Cronaca

    Trovato senza vita l'escursionista disperso sulle alture di Voltri

  • Incidenti stradali

    Auto travolge scooter fermo, quattro feriti

  • Cronaca

    Demolizione Morandi, si va verso l'esplosione unica. Bucci: «Forse tra 22 e 24 giugno»

I più letti della settimana

  • Costa Crociere assume, 300 posti disponibili a bordo: come partecipare alle selezioni

  • Genoa: incubo retrocessione, tutti i calcoli per la salvezza

  • Forte odore di marijuana nelle scale del palazzo, i carabinieri bussano alla porta

  • Incidente a Genova Est, cinque feriti

  • «Eroe, ci mancherai»: domani i funerali di Andrea. A Marassi serrande abbassate

  • Comizio di CasaPound e presidio antifascista: scontri con la polizia e feriti

Torna su
GenovaToday è in caricamento