Ponte Morandi: si lavora anche la domenica per demolirlo

Sono in corso le prove affinché l'impalcato del troncone Ovest di ponte Morandi possa essere gradualmente portato a terra. Il cantiere prosegue anche a levante

Anche oggi, domenica 27 gennaio, proseguono le attività sul ponte Morandi: il collaudo della pila 8 con zavorra è terminato ed ha avuto esito positivo. Venerdì scorso era stato montato a questo scopo un contrappeso di 400 tonnellate sotto la parte a sbalzo della pila 8. Insieme al cosìddetto 'cravattamento' della pila (una sorta di 'fasciatura') il contrappeso servirà per la sua messa in sicurezza.

Il contrappeso è stato messo in trazione tramite i due strand jack montati a bordo pila. Tra oggi e domani, lunedì 28, si procederà alle prove di carico tra la pila 5 e la pila 8 con i carrelli radiocomandati, gli stessi già utilizzati nelle scorse settimane. Una volta superata la prova di carico, si potrà procedere con la scarifica dell'asfalto anche in questo tratto, l'ultimo che deve essere alleggerito.

Lavori in corso sul Morandi. Video

L'impalcato del troncone Ovest di ponte Morandi potrà poi essere gradualmente portato a terra. Il cantiere prosegue anche a levante, è iniziato infatti il trasporto delle strutture di sostegno delle pile in prossimità delle stesse nella zona di via Fillak.

Potrebbe interessarti

  • La triste leggenda del costruttore della Lanterna

  • La curiosità: la moglie di Oscar Wilde è sepolta a Genova

  • La leggenda dei sabba delle streghe tra Mignanego e Savignone

  • Il fantasma "maleducato" delle Mura dello Zerbino

I più letti della settimana

  • Tragedia a Busalla, donna incinta trovata morta in casa

  • Weekend lungo di Ferragosto a Genova e provincia: fuochi d'artificio, sagre, cultura e tanto altro

  • La curiosità: la moglie di Oscar Wilde è sepolta a Genova

  • Scossa di terremoto avvertita anche in Liguria

  • Pensionata scomparsa da Sampierdarena, ritrovata dopo 24 ore di ricerche

  • Litigio tra ubriachi sulla spiaggia di Voltri, paura tra i bagnanti

Torna su
GenovaToday è in caricamento