Demolizione Morandi, timori per polveri e detriti. Bucci rassicura: «Le case verranno bonificate»

Anche in consiglio comunale si discute della possibilità che fibre di amianto si disperdano nell'aria durante i lavori. Il sindaco annuncia la firma di un protocollo con Arpal e Asl

Nei prossimi giorni verrà firmato un protocollo con cui Regione Liguria, Arpal, Asl 3 e Comune si impegnano a monitorare le operazioni di demolizione e ricostruzione del ponte Morandi prestando particolare attenzione alla presenza di amianto.

L’annuncio è arrivato dal sindaco Marco Bucci nel corso del consiglio comunale dedicato proprio alla situazione della città dopo il crollo del Morandi: in un momento in cui sia il decreto per la demolizione sia quello per la ricostruzione sono stati firmati, tra i residenti della cosiddetta “zona arancione”, quella che sorge ai margini della zona rossa e dunque maggiormente interessata dal cantiere, sale la preoccupazione per la presenza di amianto nelle case che verranno demolite e per l'eventualità che le fibre possano disperdersi nell'aria durante le operazioni.

Morandi, iniziano i lavori di demolizione | Video

Bucci ha però voluto chiarire che «l’amianto si trova dentro le case, non nel ponte, e verrà tolto così come è stato fatto per il palazzo del Nira. Ci occuperemo della bonifica, e posso assicurare che non ci sarà amianto nelle macerie. Nel protocollo che firmeremo a giorni sono prescritte tutte le attività finalizzate a tutelare la salute pubblica, e dunque monitoraggi ambientali, sui rifiuti e sulle procedure di campionatura».

Ancora non è chiaro, invece, dove verranno portati i detriti del ponte e delle case demolite: «Le zone verranno rese pubbliche - ha detto Bucci - ne abbiamo già identificate alcune ma non siamo certi, anche su questo decideremo a giorni. Abbiamo anche pensato di riutilizzare parte dei detriti per altre opere di costruzione in zona».

Potrebbe interessarti

  • La triste leggenda del costruttore della Lanterna

  • La curiosità: la moglie di Oscar Wilde è sepolta a Genova

  • La leggenda dei sabba delle streghe tra Mignanego e Savignone

  • Il fantasma "maleducato" delle Mura dello Zerbino

I più letti della settimana

  • Weekend lungo di Ferragosto a Genova e provincia: fuochi d'artificio, sagre, cultura e tanto altro

  • Tragedia a Busalla, donna incinta trovata morta in casa

  • La curiosità: la moglie di Oscar Wilde è sepolta a Genova

  • Scossa di terremoto avvertita anche in Liguria

  • Pensionata scomparsa da Sampierdarena, ritrovata dopo 24 ore di ricerche

  • Bambino investito da una moto, grave al Gaslini

Torna su
GenovaToday è in caricamento