Ponte Morandi, in settimana giù la pila 5

Il taglio della pila 5 dovrebbe avvenire mercoledì, condizioni meteo permettendo, grazie alle maxi gru, mentre dei getti d'acqua bagneranno la struttura

La scorsa notte sono iniziate le operazioni propedeutiche all'abbattimento della pila 5 di ponte Morandi. Ieri con la firma del sindaco e commissario per la ricostruzione, Marco Bucci, ha preso il via ufficialmente la realizzazione del nuovo viadotto.

Il taglio della pila 5 dovrebbe avvenire mercoledì, condizioni meteo permettendo, grazie alle maxi gru, mentre dei getti d'acqua bagneranno la struttura per evitare la dispersione di polveri nocive. Inizialmente si era pensato di utilizzare l'esplosivo, ma questo è stato poi abbandonato dopo il ritrovamento di amianto su alcune parti del ponte, anche se poi è emerso che le percentuali sono al di sotto dei limiti di legge.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Restano da calare due travi tampone sulla sponda ovest del Polcevera, operazione a cui si procederà nelle prossime settimane. I primi di maggio dovrebbe iniziare la demolizione delle pile 10 e 11.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto fatale con un'auto, addio a Emanuele Bonzani

  • Le Frecce Tricolori martedì a Genova: quando e da dove vederle

  • Cade nel fiume e batte la testa, muore nel trasporto in ospedale

  • Trovato morto sulle alture di Sestri Ponente, lutto per Giuseppe Terramagra

  • Coronavirus, solo 17 nuovi contagi nelle ultime ore

  • Coronavirus, Bassetti: «Il virus sembra avere perso forza, basta con il bollettino delle 18»

Torna su
GenovaToday è in caricamento