Ponte Morandi, in settimana giù la pila 5

Il taglio della pila 5 dovrebbe avvenire mercoledì, condizioni meteo permettendo, grazie alle maxi gru, mentre dei getti d'acqua bagneranno la struttura

La scorsa notte sono iniziate le operazioni propedeutiche all'abbattimento della pila 5 di ponte Morandi. Ieri con la firma del sindaco e commissario per la ricostruzione, Marco Bucci, ha preso il via ufficialmente la realizzazione del nuovo viadotto.

Il taglio della pila 5 dovrebbe avvenire mercoledì, condizioni meteo permettendo, grazie alle maxi gru, mentre dei getti d'acqua bagneranno la struttura per evitare la dispersione di polveri nocive. Inizialmente si era pensato di utilizzare l'esplosivo, ma questo è stato poi abbandonato dopo il ritrovamento di amianto su alcune parti del ponte, anche se poi è emerso che le percentuali sono al di sotto dei limiti di legge.

Restano da calare due travi tampone sulla sponda ovest del Polcevera, operazione a cui si procederà nelle prossime settimane. I primi di maggio dovrebbe iniziare la demolizione delle pile 10 e 11.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Quanto amianto respirano i genovesi?

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Armato di coltello minaccia i passanti, panico a Caricamento

  • Video

    Schianto mortale a Rivarolo, il video del ladro in fuga

  • Cronaca

    Truffe alimentari, sequestrati 600 kg di pesto

  • Cronaca

    Controlli anti alcol: due patenti ritirate

I più letti della settimana

  • Come difendersi dai pesciolini d'argento (e cosa sono)

  • Schianto in moto a Rivarolo, muore 25enne

  • Auto contro bus, quattro feriti

  • Sciopero dei trasporti, a rischio bus e treni

  • Marassi, la leggenda dei fantasmi di villa Piantelli

  • Nave carica di armi in arrivo in porto

Torna su
GenovaToday è in caricamento