Moody e Pasticceria Svizzera, si apre uno spiraglio

Ad Azzurra 95 spetta ora l'ultima parola per cercare di salvare le due attività, procedendo all'affitto del ramo di azienda. Nessun accordo sulla procedura di fallimento

Decine di lavoratori attendono risposte sul loro futuro occupazionale. Si tratta degli ex dipendenti di Moody e Pasticceria Svizzera. Ieri si è conclusa con un mancato accordo la procedura del fallimento.

La curatela ha deciso di retrocedere il ramo d'azienda alla società Azzurra 95, «che ad oggi non è in grado né di avviare l'attività né di assolvere alle retribuzioni dei lavoratori e potrebbe avviare a breve la procedura di licenziamento collettivo», scrivono i sindacati in una nota.

Ad Azzurra 95 spetta ora l'ultima parola per cercare di salvare le due attività, procedendo all'affitto del ramo di azienda. Le segreterie di Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs chiedono con urgenza un tavolo con le istituzioni locali.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Uccide il padre e si getta dalla finestra, tragedia a Molassana

  • Cronaca

    Paura ad Avegno, fiamme in un'abitazione

  • Cronaca

    Cade in moto nei boschi, muore 51enne

  • Cronaca

    Inquinamento dell'aria, arrivano le centraline "autogestite" dai cittadini

I più letti della settimana

  • Schianto in A10, grave motociclista incastrato sotto un'auto

  • Tragico incidente sul Fasce, muore ragazzo di 16 anni

  • Anomalia in volo, aereo scarica carburante sopra il mar Ligure: «Nessuna traccia di inquinamento»

  • Uccide il padre e si getta dalla finestra, tragedia a Molassana

  • Boccadasse, tra i turisti spunta anche... Ligabue

  • Incendio in appartamento, morto un uomo

Torna su
GenovaToday è in caricamento