Ubriaca alla guida colpisce un motorino e si schianta contro un palo

Patente ritirata e denuncia a piede libero per una 46enne che stava guidando a Montoggio in via Insurrezione d’Aprile

Nel corso della mattinata, i Carabinieri delle stazioni di San Teodoro e Scali e Montoggio, hanno denunciato a piede libero per "guida in stato di ebbrezza" due donne di 33 e 46 anni, entrambe sorprese al volante con un tasso alcolemico ampiamente sopra al limite di legge.

Patente ritirata

Nel primo caso una 33enne con precedenti di polizia è stata fermata per un normale controllo e trovata con un tasso alcolemico di 1,33 grammi/litro, quasi il triplo del limite di legge fissato a 0,5 grammi/litro. La sua patente è stata ritirata. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A Montoggio

Nel secondo caso si tratta di una 46enne residente in provincia di Carrara che stava guidando a Montoggio in via Insurrezione d’Aprile. La donna è andata a sbattere prima contro un ciclomotore regolarmente parcheggiato e poi contro un palo dell’Enel. Sottoposta al test alcolemico, è risultata avere un tasso alcolemico di grammi/litro 2,12. Anche in questo caso la donna è stata denunciata a piede libero, la patente è stata ritirata e successivamente dovranno essere quantificati i danni da risarcire.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Doppio tampone negativo, torna in Rsa e contagia 29 persone

  • Autostrade, scatta la gratuità del pedaggio su alcune tratte

  • Come distinguere una vipera, e cosa fare in caso di morso

  • Coronavirus, Gimbe: «Contagio non è sotto controllo in Liguria, Lombardia e Piemonte»

  • Trovato senza vita Andrea Calabrese, era scomparso da una settimana

  • Bimba rimane chiusa in auto. Genitori: «È nuova, non sappiamo aprirla»

Torna su
GenovaToday è in caricamento