Genova: piovono monete in corso Dogali, 1500 euro per strada

Portavalori perde lungo il tragitto alcuni contenitori con il denaro. Qualcuno prova ad approfittarne, ma la polizia riceve una telefonata anonima ed interviene sul posto. Il furgone viene poi rintracciato in via del Lagaccio. Sembra che il portellone non fosse perfettamente chiuso

Una telefonata anonima al 113 alle 15 ha segnalato che in Corso Dogali stavano “piovendo” a terra monete da un furgone adibito al trasporto valori e che in strada qualcuno ne stava approfittando, raccogliendo quanto seminato.
 

Una volante della Questura, dopo una serie di accertamenti rintracciava il mezzo in questione in via Del Lagaccio dove due guardie particolari giurate responsabili del mezzo - dipendenti di una società di sicurezza – confermavano ai poliziotti che durante il tragitto effettuato poco prima, a causa delle curve, avevano “perso” tre “mattonelle” contenenti monete da due euro, per un importo complessivo di 1500 euro. Le “mattonelle” sarebbero scivolate sul selciato attraverso la “fessura” del portellone posteriore che non avrebbe aderito perfettamente al pianale.

Potrebbe interessarti

  • Mangiare sul mare: secondo Forbes in Liguria due ristoranti tra i più belli d'Italia

  • La curiosa storia della scalinata "delle Caravelle"

  • Fabrizio De André: «Da dove viene la nostalgia che tutti noi abbiamo di Genova?»

  • Cos'hanno in comune il Matitone e il grattacielo più alto del mondo?

I più letti della settimana

  • Lanciano monetine al concerto di Salmo, il rapper: «Ci stiamo divertendo, chi è che ha pagato il biglietto per disturbare?»

  • Schianto in moto in Francia, muore centauro genovese

  • Mangiare sul mare: secondo Forbes in Liguria due ristoranti tra i più belli d'Italia

  • Sequestrati i Bagni Liggia: il titolare promette battaglia

  • Sabato l'addio al giovane 'fighter' morto in A7

  • La curiosa storia della scalinata "delle Caravelle"

Torna su
GenovaToday è in caricamento