Versa caparra per comprare un'auto, ma è una truffa

Denunciato a piede libero un 31enne che si era fatto accreditare 600 euro su una carta prepagata prima di sparire nel nulla

Al termine di indagini di Carabinieri della stazione di Moneglia, in provincia di Genova, hanno denunciato a piede libero un truffatore di 31 anni, originario della Serbia, ma residente a Vicenza.

Secondo quanto ricostruito dalle forze dell'ordine l'uomo aveva proposto la vendita di un'automobile e si era fatto accreditare, come caparra per l'acquisto, la somma di 600 euro su una carta prepagata Postepay, poi era sparito senza consegnare l'auto all'acquirente che si è quindi rivolto alle forze dell'ordine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Olga, dall'Uzbekistan a Genova per aprire la prima "sfuseria" dei vicoli

  • Nuovo ponte: ecco come verrà sollevata la maxi campata

  • Tragedia in via Piacenza: uccide la moglie e si getta dal balcone

  • Scantinato strapieno di piante di marijuana, la polizia cerca padre e figlio

  • Nuovo ponte: maxi trave è troppo lunga, il varo slitta per "limarla"

  • Evasore totale affitta villa extra-lusso su Airbnb, scatta il sequestro

Torna su
GenovaToday è in caricamento