Doveva essere in carcere ma spacciava eroina, latitante in manette

L’uomo, con numerosi precedenti penali per reati contro la persona e in materia di stupefacenti, si era rifugiato in un appartamento a Molassana

La Polizia di Genova, nella nottata di venerdì 10 novembre, ha messo fine alla fuga di un 26enne di origini tunisine da tempo ricercato poichè colpito da un provvedimento di cattura per una condanna a tre anni per lesioni ed altri reati.

Sequestrati 150 grammi di eroina nel covo del fuggitivo

L’uomo, D. A., con numerosi precedenti penali per reati contro la persona e in materia di stupefacenti, si era rifugiato in un appartamento a Molassana per sottrarsi alle ricerche delle forze dell'ordine. Gli uomini della Squadra Mobile, impegnati nel contrasto della criminalità, hanno in poco tempo rintracciato il fuggitivo il quale, seppur destinatario di un provvedimento coercitivo, aveva proseguito le sue attività illecite. Nel suo appartamento, infatti, sono stati trovato 150 grammi di eroina purissima frazionata in dosi ed un bilancino di precisione. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Accertamenti in corso sull’intestatario dell’appartamento

L'uomo è stato arrestato per il reato di spaccio e portato al carcere di Marassi dove sconterà anche la pena per cui era ricercato. Sono in corso accertamenti sull’intestatario dell’appartamento, diventato il covo del fuggitivo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade nel fiume e batte la testa, muore nel trasporto in ospedale

  • Spesa da 150 euro all'Ipercoop, ma cerca di uscire pagandone solo 10

  • L'uomo più anziano della Liguria compie 108 anni

  • Incidente in Sopraelevata, grave scooterista: traffico bloccato

  • Coronavirus, solo 17 nuovi contagi nelle ultime ore

  • Coronavirus, Gimbe: «Contagio non è sotto controllo in Liguria, Lombardia e Piemonte»

Torna su
GenovaToday è in caricamento