Rincasa da lavoro e trova i ladri, che la aggrediscono

Rapina in abitazione nel quartiere di Molassana. Una 64enne, al rientro a casa dal lavoro, ha trovato nell'appartamento due ladri, che le hanno intimato di stare zitta e poi le hanno sferrato un pugno al volto

Ieri pomeriggio intorno alle ore 14.30, una signora di 64 anni, abitante in via Lusignani a Molassana, rientrando a casa dal lavoro si è accorta che la porta di ingresso presentava dei segni di forzatura.

Al tempo stesso la porta si è aperta dall'interno e sono comparsi due uomini, che stavano uscendo dall'appartamento. Vista la donna, i due ladri le hanno intimato di stare zitta, ma lei ha iniziato a gridare per chiedere aiuto. A questo punto i malfattori l'hanno spintonata e l'hanno colpita con un pugno al volto, facendola cadere a terra.

I vicini, udite le richieste di aiuto, hanno soccorrso la donna e richiesto l'intervento dei carabinieri mediante il 112. Trasportata al pronto soccorso dell'ospedale San Martino, la donna è stata poi trattenuta in osservazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto i carabinieri del Nucleo Radiomobile e subito dopo i colleghi del Nucleo Investigativo, compreso il personale della Sezione Investigazioni Scientifiche. Indagini in corso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aster assume, indetti tre nuovi bandi: come partecipare

  • Schianto in via Siffredi: addio a Simone, seconda giovanissima vittima in due giorni

  • Auto contromano in corso Europa, al volante non c'è nessuno

  • Giovani turisti lombardi devastano Moneglia

  • Si tuffa a Punta Chiappa e batte la testa sugli scogli

  • Cerca di strangolare la fidanzata e devasta un locale: arrestato

Torna su
GenovaToday è in caricamento