Rincasa da lavoro e trova i ladri, che la aggrediscono

Rapina in abitazione nel quartiere di Molassana. Una 64enne, al rientro a casa dal lavoro, ha trovato nell'appartamento due ladri, che le hanno intimato di stare zitta e poi le hanno sferrato un pugno al volto

Ieri pomeriggio intorno alle ore 14.30, una signora di 64 anni, abitante in via Lusignani a Molassana, rientrando a casa dal lavoro si è accorta che la porta di ingresso presentava dei segni di forzatura.

Al tempo stesso la porta si è aperta dall'interno e sono comparsi due uomini, che stavano uscendo dall'appartamento. Vista la donna, i due ladri le hanno intimato di stare zitta, ma lei ha iniziato a gridare per chiedere aiuto. A questo punto i malfattori l'hanno spintonata e l'hanno colpita con un pugno al volto, facendola cadere a terra.

I vicini, udite le richieste di aiuto, hanno soccorrso la donna e richiesto l'intervento dei carabinieri mediante il 112. Trasportata al pronto soccorso dell'ospedale San Martino, la donna è stata poi trattenuta in osservazione.

Sul posto i carabinieri del Nucleo Radiomobile e subito dopo i colleghi del Nucleo Investigativo, compreso il personale della Sezione Investigazioni Scientifiche. Indagini in corso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in centro storico, bimba di tre anni muore cadendo dalla finestra

  • Precipita da un viadotto sull'A26 per fare pipì, gravissimo in ospedale

  • Elicottero su via Balbi e Principe, Alberto Angela al lavoro per le sue "Meraviglie"

  • Pioggia e neve, prolungata l’allerta su tutta la regione

  • Orche "superstar", nuovo avvistamento in porto: «Spettacolo mozzafiato»

  • Orche in porto, i timori di un gruppo di esperti: «Il piccolo sta morendo»

Torna su
GenovaToday è in caricamento