Minigolf Fregoso: riapertura a tempi di record dopo l'incendio

Mercoledì 18 dicembre riapre la trattoria Ca' Doi al Minigolf di Fregoso, dopo quella drammatica notte del 28 novembre in cui un incendio colpì duramente la villetta

Il 28 novembre scorso un incendio le aveva portato via la casa intera e messa a repentaglio la vita dei suoi quattro figli. «E' dura ripartire da zero» ci aveva confessato Ivana Ferreri, poche ore dopo la tragedia.

Il rogo aveva distrutto tutta la casa, ma fortunatamente non aveva fatto pochi danni alla trattoria Ca' Doi, situata al piano terra della villetta di Fregoso, il noto Minigolf. Ed è proprio da qui che Ivana ha cercato di ripartire il prima possibile, rimboccandosi le maniche e rendendola agibile il prima possibile, per riniziare a lavorare e ricostruirsi quanto andato perso in una sola notte.

Oggi la bellissima notizia che la trattoria, mercoledì prossimo, 18 dicembre, riapre. Con l'aiuto di amici, parenti, clienti e associazioni sportive, ma soprattutto grazie al suo impegno e alla sua forza di volontà, Ivana è riuscita a riaprirla prima del previsto e grazie al suo lavoro conta di guadagnare il prima possibile il necessario per rimettere in piedi la casa. Al momento infatti Ivana e figli sono ospitati da parenti e amici, ma contano di tornare nella propria abitazione il prima possibile.

Salvi quindi Cenoni di Natale e Capodanno, anzi, le prenotazioni sono sempre aperte. Idem per il Minigolf, un ottimo diversivo per passare del tempo all'aria aperta e al contempo dare una mano a chi ne ha bisogno. Per prenotazioni 338 7106738

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sampierdarena, dà in escandescenze per la strada e ferisce 3 poliziotti

  • Scooter contro auto della polizia, un morto

  • Allerta meteo arancione, scuole chiuse nei municipi Ponente e Medio Ponente, allagamenti nella notte e caos viabilità

  • Incidente al casello, un morto

  • Meteo: fine settimana di maltempo, allerta su tutta la Liguria

  • A San Desiderio l'ultimo saluto a Luca

Torna su
GenovaToday è in caricamento