Tragico incendio in Valle d'Aosta, nulla osta dal magistrato ai funerali di Mihaela

Il magistrato ha dato il via libera ai parenti della 21enne di Cavi di Lavagna per fissare la data del funerale. Proseguono le indagini per chiarire la causa dell'incendio

La Procura ha concesso il nulla osta per il funerale di Mihaela Cheli, la 21enne residente a Cavi di Lavagna, che nella notte tra venerdì e sabato si è lanciata dal terzo piano di una palazzina ad Antey Saint Andrè in Valle d'Aosta per sfuggire a un incendio.

La giovane è morta la notte successiva in ospedale. Aperta un'inchiesta per incendio e omicidio colposi a carico di ignoti. Le cause del rogo sono al vaglio dei vigili del fuoco, che sembrano escludere l'ipotesi che le fiamme si siano sprigionate dal camino o dalla canna fumaria della mansarda.

In queste ore i carabinieri stanno ascoltanto gli altri ragazzi, presenti all'interno dell'appartamento al momento dell'incendio.

Potrebbe interessarti

  • La curiosità: la moglie di Oscar Wilde è sepolta a Genova

  • Il compositore Richard Wagner: "Non ho mai visto nulla come Genova"

  • Cenare sulla spiaggia: 4 ristoranti a Genova e dintorni per mangiare a due passi dalle onde

  • La leggenda dei sabba delle streghe tra Mignanego e Savignone

I più letti della settimana

  • Tragedia a Busalla, donna incinta trovata morta in casa

  • Superenalotto, in Liguria un'altra vincita

  • Assalto al pulmino della gita per riprendersi il figlio

  • Pensionata scomparsa da Sampierdarena, ritrovata dopo 24 ore di ricerche

  • Il compositore Richard Wagner: "Non ho mai visto nulla come Genova"

  • Cenare sulla spiaggia: 4 ristoranti a Genova e dintorni per mangiare a due passi dalle onde

Torna su
GenovaToday è in caricamento