Prolungamento metropolitana, l'assessore Campora chiarisce i tempi

Lavori che saranno svolti in entrambi i sensi: per la tratta Brin-Canepari, arrivando fino Rivarolo e, per la tratta Brignole-Martinez, fino a Terralba

Botta e risposta in Consiglio Comunale sui tempi di realizzazione del prolungamento della metropolitana di Genova. A sollevare la questione Cristina Lodi del Partito Democratico che ha chiesto delucidazioni alla giunta in merito alle voci su un possibile slittamento dell’inizio dei lavori di prolungamento in entrambi i sensi: per la tratta Brin-Canepari, arrivando fino Rivarolo e, per la tratta Brignole-Martinez, fino a Terralba.

L’assessore alla mobilità Matteo Campora ha replicato: «La metropolitana rappresenta per Genova una infrastruttura fondamentale per la mobilità cittadina. La progettazione dell’ampliamento delle due tratte è stato completato e trasmesso alla Regione Liguria, in linea perfetta col cronoprogramma e prevediamo a fine 2019 di pubblicare il bando per l'appalto integrato ed iniziare quindi i lavori nel 2020».

«Non corrisponde al vero - ha aggiunto Campora - che i lavori per la realizzazione del prolungamento della linea della Metropolitana per la zona di San Fruttuoso termineranno nel 2024. Nessuno ha mai parlato di questa data. La durata degli stessi potrà essere indicata soltanto nel momento in cui ci sarà la progettazione esecutiva: è questo il motivo per il quale è falso affermare che il termine è il 2024. Lo sforzo naturalmente è di contrarre i tempi al minimo ponendoci come obiettivo una data sicuramente precedente».

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La curiosità: perché a Genova ci sono tante finestre dipinte sui palazzi?

  • La curiosità: perché a Genova i numeri civici sono di due colori diversi?

  • Le migliori sagre dell'autunno 2019 a Genova e provincia: dove e quando

  • Piante di marijuana alte due metri, quarantenne nei guai

  • Incidente in porto, tre operai feriti

  • Amt, l'orario invernale porta con sé alcune novità

Torna su
GenovaToday è in caricamento