Metropolitana: controlli di polizia nelle stazioni, sequestrata droga

Un giovane di 27 anni è stato arrestato in Darsena dopo essere stato segnalato dall'unità cinofila. Un centinaio in totale le persone controllate

La polizia ha effettuato ieri pomeriggio due servizi straordinari di controllo nelle aree delle stazioni metropolitane De Ferrari/San Giorgio e Darsena/Principe. Finalità del servizio l'identificazione delle persone sospette, oltre alla consueta attività di prevenzione e repressione dei reati, in particolare di quelli predatori e dello spaccio di stupefacenti.

Come già accaduto per i controlli alle stazioni ferroviarie, è stato applicato un modello di rafforzata integrazione e di coordinamento delle forze in campo, per massimizzare l'efficienza delle funzioni operative di polizia. I servizi sono stati coordinati dai commissariati Centro e Pré, coadiuvati da personale della polizia ferroviaria, del Reparto Prevenzione Crimine, del Reparto Mobile e da unità cinofile della polizia e della guardia di finanza.

Spacciatore arrestato

Durante l'attività, nei pressi della stazione metro Darsena è stato arrestato un nigeriano di 27 anni per detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio, per violenza e resistenza a pubblico ufficiale e per lesioni personali aggravate. L'uomo, dopo essere stato fiutato dal cane poliziotto Nagut, è stato fermato e trovato in possesso di 26,30 grammi di marijuana. Durante il controllo, si è scagliato contro un agente provocandogli un trauma a una spalla giudicato guaribile in 7 giorni.

Altra droga

Al fiuto di Nagut non è sfuggita neppure una coppia di italiani che stava uscendo dalla stazione metro Principe. La donna, una 27enne genovese, è stata segnalata in via amministrativa per la detenzione di circa 3 grammi di hashish, mentre l'uomo, un 20enne di origine toscane, è stato segnalato per porto abusivo di armi dopo essere stato trovato in possesso di un coltello a serramanico lungo 16 cm.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il bilancio delle due attività è di: 100 persone identificate, un arrestato, un denunciato, una persona segnalata per uso personale di sostanza stupefacente, il sequestro penale di 26,30 grammi di marijuana, il sequestro amministrativo di 2,62 grammi di hashish, il sequestro penale di coltello e una perquisizione personale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Restate a casa»: nel giorno più nero per i decessi, il San Martino pubblica il 'meme' con le bare e scoppia la polemica

  • Coronavirus e affitto: cosa succede per inquilino e proprietario

  • Coronavirus, 2 milioni di mascherine. Toti: «Saranno distribuite gratis tramite edicole, farmacie e volontari»

  • Coronavirus, lo studio del fisico: «A Genova morti 7-8 volte superiori ai dati ufficiali»

  • Invasione di formiche in casa: come combatterla con metodi naturali senza uscire di casa

  • Coronavirus: in Liguria 3.772 positivi e 595 morti. Scendono i ricoveri in terapia intensiva

Torna su
GenovaToday è in caricamento