Ondata di caldo, a Genova minime di 26 gradi. Ma nel weekend arriva la pioggia

La notte passata il capoluogo ligure ha registrato la temperatura minima più alta di tutta la regione. Ancora caldo venerdì, da sabato peggioramento delle condizioni meteo

Genova, come il resto d’Italia (e gran parte di Europa) si è svegliata giovedì nella morsa del caldo, dopo una notte in cui il termometro ha sfiorato i 30 gradi in gran parte della regione. E Arpal, proprio alla luce delle condizioni meteo, ha confermato l’avviso per disagio fisiologico da caldo, al momento limitandosi a giovedì.

Anche se per il Ministero della Salute anche venerdì sarà giorno da bollino rosso, infatti, per Arpal proprio da domani le temperature dovrebbero iniziare a scendere, sfociando nel weekend in una perturbazione che porterà pioggia, temporali e persino il freddo in alcune località montane dello Stivale, soprattutto domenica. Venerdì, però, i valori di umidità sino previsti in rialzo, e sono confermate condizioni di moderato disagio fisiologico per caldo su tutta la regione almeno fino al pomeriggio, e per sabato l’allerta scende al livello giallo.

Tornando alla situazione odierna, l'ondata di caldo ha come detto raggiunto il suo apice con sensazione di afa persistente e temperature massime ben al di sopra della media del periodo. I valori possono raggiungere e localmente superare i 35 gradi sulla costa mentre, nelle valli interne si avranno locali picchi intorno ai 38-39 gradi.

Ondata di caldo, le temperature tra mercoledì e giovedì

Le temperature della scorsa notte sono state estremamente elevate e accompagnate da tassi di umidità su valori generalmente medi.

Aa Genova il Centro Funzionale ha viaggiato tra 26.7 (minima regionale assoluta più elevata) e 28.4, Savona Istituto Nautico tra 25.4 e 26.2, Imperia Osservatorio Meteo Sismico tra 24.7 e 27.3, La Spezia tra 25.5 e 27.9.

Allargando lo sguardo all’intera rete di monitoraggio Omirl si segnalano i 26.4 di Cipressa (Imperia), i 25.8 di Sciarborasca (Genova), i 26.1 di Alassio (Savona), i 25.4 di Corniolo (La Spezia).

Alle ore 10.45 la temperatura più alta registrata sul territorio regionale è quella di Rocchetta Nervina, nell’imperiese, con 36.2; nel savonese 33.6 ad Albenga Isolabella, in provincia di Genova 34.4 a Pian dei Ratti (comune di Orero), nello spezzino 33.4 a Luni Provasco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per quanto riguarda le città capoluogo di provincia questi i valori massimi raggiunti fino ad ora con tassi di umidità oscillanti tra il 50 e il 70%: Genova Centro Funzionale 31.3 alle ore 9.00, Savona Istituto Nautico 31.8 alle ore 9.00, Imperia Osservatorio Meteo Sismico 30.3 alle ore 10.00, La Spezia 31.7 alle ore 10.30.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Basilico in esubero per chiusura ristoranti, le aziende agricole organizzano la consegna a domicilio

  • Coronavirus: la curva rallenta, ma i contagiati sono oltre 2.000 e i morti 254

  • Coronavirus, i numeri tornano a crescere in Liguria: 2.226 i positivi, 26 nuovi decessi

  • Genova, tutte le attività commerciali che sono aperte e che fanno consegna a domicilio

  • Coronavirus, 51 morti in un giorno. I casi positivi sono 2.329

  • Coronavirus, l'intuizione al Villa Scassi: apparecchiature da sub per testare l'efficacia dei ventilatori

Torna su
GenovaToday è in caricamento