Porto Antico: ecco il nuovo mercato del pesce

12 banchi di pescato fresco del Mar Ligure, 20 pescatori per un totale di 8 cooperative e 14 barche, una struttura sul mare di 150 metri quadri di banchina su due piani: inaugura il nuovo mercato del pesce di Calata Vignoso

Dopo il mercato del Carmine, ecco un nuovo e grande mercato aperto a Genova. Oggi, venerdì 20 dicembre, è stato inaugurato il mercato del pesce di Calata Vignoso nel cuore del Porto Antico.

Ben 12 banchi di pescato fresco del Mar Ligure, 20 pescatori per un totale di 8 cooperative e 14 barche, una struttura sul mare di 150 metri quadri di banchina su due piani.

Due anni e mezzo i tempi dei lavori. Un investimento da 1.4 milioni di euro, di cui circa 1.2 dal Fondo europeo per la pesca e 200mila da fondi del Comune di Genova.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Presenti il sindaco Marco Doria, gli assessori della Regione Liguria Raffaella Paita, Pippo Rossetti e Gabriele Cascino. «Il Comune stabilisce il rapporto di concessione con l'associazione dei pescatori della darsena che in questo modo hanno uno spazio per vendere ai clienti a chilometro zero - ha spiegato Doria - una bel progetto che qualifica la zona del Museo del Mare di Genova».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Passano la notte insieme in albergo, al mattino sul conto di lei mancano 750 euro

  • Tragico schianto in via Merano, muore scooterista

  • Malore fatale in strada, tragedia a Santa Margherita Ligure

  • Meteo: la perturbazione cambia traiettoria, modificati gli orari dell'allerta

  • Ritrovato dopo otto anni un giovane scomparso da Roma

  • A settembre su Sky la serie con Paola Cortellesi, ambientata a Genova

Torna su
GenovaToday è in caricamento