Mareggiata a Genova, soccorsi due bagnanti e una barca

La mareggiata che da ieri insiste sulle coste liguri ha creato non pochi problemi. Tre gli interventi per le motovedette della Capitaneria di porto

La mareggiata che da ieri insiste sulle coste liguri ha creato non pochi problemi. Le motovedette della Capitaneria di porto sono intervenute a Punta Chiappa non lontano dal monte di Portofino in soccorso di un ventenne, che è scivolato su uno scoglio mentre stava facendo il bagno, ferendosi. Il giovane è stato imbarcato su una motovedetta e accompagnato a Camogli dove il 118 lo ha trasportato in codice giallo al San Martino.

A Quinto, un ragazzo non riusciva a rientrare a riva per via del mare grosso. Alcuni bagnanti si sono tuffati e sono riusciti a riportarlo a riva.

Infine, l'ultimo intervento di salvataggio in mare non ha coinvolto bagnanti, ma padre e figlio, la cui barca ha preso fuoco al largo dell'imboccatura del porto di levante. Il pronto intervento dei mezzi di soccorso ha evitato che le fiamme si propagassero anche al resto dell'imbarcazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, c'è un secondo caso alla Spezia

  • Apre nuovo centro per anziani a Genova, 50 assunzioni

  • Coronavirus, altri casi in Liguria: sono 16 in totale

  • Referendum per il taglio dei parlamentari: come e quando si vota

  • Coronavirus, guardia alta anche in Liguria: la Regione attiva sindaci e medici di famiglia

  • Pentema diventa un set per il film "Mondi Paralleli"

Torna su
GenovaToday è in caricamento