Carcere di Marassi, si arrampica sul muro e riesce a scavalcarlo: preso dalla Polizia Penitenziaria

Nell'edificio si stava svolgendo l'iniziativa "Palazzi Svelati": alto è stato il rischio dunque che si verificasse un'evasione "in diretta", sotto gli occhi dei turisti

Si è arrampicato come un gatto, usando anche le unghie contro il muro, ed è riuscito a scavalcare così il primo muro di cinta del carcere di Marassi, in cui era detenuto.

Il protagonista della vicenda, svoltasi domenica mattina intorno alle 11,30, è un detenuto di 19 anni di origini eritree, in carcere per furto aggravato e in attesa di giudizio. Il giovane ha aspettato l'ora d'aria per arrampicarsi con il muro e scavalcare il primo muro di cinta. Giunto nell'intericinta, però, nulla ha potuto fare contro la tempestività della Polizia Penitenziaria di Genova Marassi, che è riuscita a riacciuffarlo. Nel frattempo, nell'edificio si stava svolgendo l'iniziativa "Palazzi Svelati": alto è stato il rischio dunque che si verificasse un'evasione "in diretta", sotto gli occhi dei turisti.

«Ormai è sempre più alto il numero di detenuti che tentano di darsi alla fuga come uccelli di bosco - commenta Fabio Pagani, segretario regionale Uil Polizia Penitenziaria -. In ogni caso, le velleità del detenuto sono state fermate sul nascere dall'immediato pronto e proficuo intervento del personale di Polizia Penitenziatia che, ancora una volta, non si è lasciata trovare impreparata. Auspichiamo che al personale intervenuto possa essere riconosciuta adeguata ricompensa per aver evitato di far diventare notizia di cronaca quello che diversamente non sarebbe stato soltanto un tentativo».

Il detenuto è stato riportato in carcere ed è particolarmente sorvegliato. 

Potrebbe interessarti

  • La curiosa storia della scalinata "delle Caravelle"

  • Cos'hanno in comune il Matitone e il grattacielo più alto del mondo?

  • Cannelli di zolfo: un antico rimedio naturale "made in Liguria" contro il torcicollo

  • I genovesi sono davvero tirchi? Tre barzellette per scherzare su questa "leggenda metropolitana"

I più letti della settimana

  • Sequestrati i Bagni Liggia: il titolare promette battaglia

  • Sabato l'addio al giovane 'fighter' morto in A7

  • La curiosa storia della scalinata "delle Caravelle"

  • Bastonate al cane, smettono per le urla dei residenti

  • Pomeriggio a base di ketamina per due ventenni

  • Cos'hanno in comune il Matitone e il grattacielo più alto del mondo?

Torna su
GenovaToday è in caricamento