Botti illegali a Marassi, maxi sequestro e cinque arresti

Il blitz della polizia in un negozio di via Bobbio ha portato alla chiusura del negozio e al sequestro di trecento chili di fuochi d'artificio

Cinque persone, tre uomini e due donne, sono state arrestate sabato 29 dicembre dagli agenti della questura genovese con l'accusa di detenzione illegale di materiale esplodente.

In un negozio di via Bobbio, nel quartiere di Marassi, sotto un palazzo custodivano trecento chili di materiale pirotecnico in modo del tutto insicuro con un impianto elettrico fatiscente e addirittura alla presenza di una cucina a gas.

Nel corso della perquisizione all'interno dell'esercizio pubblico è saltato poi fuori materiale illecito e quella che potrebbe sembrare una "fabbrica" per l'assemblaggio di fuochi d'artificio illegali.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • beneeee

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Meteo, in arrivo vento di burrasca e calo delle temperature

  • Cronaca

    Acqua: riparazione tubazione corso Europa, possibili disagi da Sturla a Sori

  • Economia

    Il Comune assume: oltre 700 nuovi posti entro il 2021

  • Cronaca

    Circo alla Foce, primo weekend di presidio per gli animalisti

I più letti della settimana

  • Mortale in via Bobbio, un video incastra l'automobilista che ammette: «Sono passato col rosso»

  • Grossi quantitativi di droga e armi, arrestato allenatore di calcio

  • Panico in centro, minaccia di gettarsi da ponte Monumentale

  • Ventuno euro per fare da San Martino a Quarto in taxi, indaga la polizia

  • Nascondeva cocaina in trattoria, arrestato noto ristoratore di Sampierdarena

  • Travolge una moto durante un sorpasso, caccia allo scooterista pirata

Torna su
GenovaToday è in caricamento