Giovane detenuto s'impicca nel carcere di Marassi

Il giovane ha legato un lenzuolo alla finestra e poi se l'è stretto al collo. I medici hanno dichiarato la morte cerebrale

Tragedia in carcere a Marassi. Un giovane di 22 anni di origine marocchina si è tolto la vita impiccandosi nella sua cella mentre era solo. È successo giovedì 7 febbraio 2019. Intorno alle 18 il giovane è stato soccorso dalla polizia penitenziaria e rianimato per circa un'ora prima di essere trasportato al pronto soccorso. Intorno alle 22 i medici hanno dichiarato la morte cerebrale.

Il giovane ha legato un lenzuolo alla finestra e poi se l'è stretto al collo. Al momento è tenuto in vita con i macchinari. Il ragazzo si trovava ristretto in una sezione a grande sorveglianza, ma, a quanto pare, la telecamera della cella era fuori uso.

Appena ieri il sindacato Sappe è tornato a richiamare l'attenzione sull'annoso problema del sovraffollamento, che affligge il carcere di Genova Marassi, dove sono ospitati 730 detenuti su una capienza di 546 posti. Nel 2018 la polizia penitenziaria ha sventato trenta tentativi di suicidio. Purtroppo questa volta gli agenti non sono arrivati in tempo.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Inchiesta Morandi, nominato nuovo traduttore per la "super perizia" svizzera

  • Cronaca

    Aggressione al banchetto della Lega a Molassana, quattro denunciati

  • Attualità

    Nuovo distaccamento dei Vigili del fuoco nel levante genovese

  • Cronaca

    Minacciano pizzaiolo per un debito di droga non saldato, tre spacciatori in manette

I più letti della settimana

  • Investita in via Cantore, è grave; si cercano testimoni

  • Multe sotto casa, scende Bucci e i vigili vanno via

  • Operazione 'Bocca di Rosa', quattro arresti per sfruttamento della prostituzione

  • Processionarie avvistate in città, attenzione a cani e bambini

  • Maglioni e sciarpe per i senzatetto, a Sestri Ponente spunta il muro della gentilezza

  • Cake Star arriva Genova, chi sarà il miglior pasticcere della città?

Torna su
GenovaToday è in caricamento