Camioncino frutta e verdura, sequestrate 36 cassette

In seguito a un controllo di polizia a Marassi, il proprietario del camioncino ha dovuto consegnare 360 chili di merce perché privo di licenza e di concessione

Foto di repertorio

Sequestro di frutta e verdura all'angolo tra via Tortosa e via del Piano. Nella mattina di giovedì 22 giugno gli agenti della polizia municipale, reparto commercio, hanno controllato un venditore ambulante che vendeva la sua merce su un autocarro posteggiato.

L'uomo è stato trovato sprovvisto di licenza e di concessione e gli sono state così portate via 36 cassette di frutta per un peso totale di 360 kg. La merce è stata data in beneficenza all'associazione umanitaria "A braccia Aperte" di via Coronata.
 

Potrebbe interessarti

  • La curiosa storia della scalinata "delle Caravelle"

  • Cos'hanno in comune il Matitone e il grattacielo più alto del mondo?

  • Cannelli di zolfo: un antico rimedio naturale "made in Liguria" contro il torcicollo

  • I genovesi sono davvero tirchi? Tre barzellette per scherzare su questa "leggenda metropolitana"

I più letti della settimana

  • Sequestrati i Bagni Liggia: il titolare promette battaglia

  • Sabato l'addio al giovane 'fighter' morto in A7

  • La curiosa storia della scalinata "delle Caravelle"

  • Bastonate al cane, smettono per le urla dei residenti

  • Pomeriggio a base di ketamina per due ventenni

  • Cos'hanno in comune il Matitone e il grattacielo più alto del mondo?

Torna su
GenovaToday è in caricamento