Fabbrica dello spaccio in casa: sorpreso con 6 chilogrammi di droga e 28mila euro

La polizia ha arrestato un genovese di 42 anni, residente in via Edera a Marassi

Nella serata di domenica 18 agosto 2019 la polizia ha arrestato un genovese di 42 anni sorpreso con circa 6 chilogrammi di droga nascosta in un appartamento di via Edera a Marassi.

I poliziotti, transitando a bordo di una volante, hanno notato una pianta di cannabis in bella mostra su un balcone di via Edera e hanno deciso di controllare l'appartamento, risultato in quel momento vuoto.

Contattato telefonicamente, l’inquilino è giunto poco dopo e, molto serenamente, ha ammesso di aver avviato da qualche tempo un’attività di spaccio, fatto confermato dal rinvenimento in casa di cinque chilogrammi e mezzo di marijuana contenuti in barattoli di vetro, circa 800 grammi di hashish chiusi in buste di cellophane, due piante di cannabis, due bilancini di precisione, 28mila euro in banconote di vario taglio, 100 euro in monete e molto materiale utile per il confezionamento e la coltivazione dello stupefacente.

L’uomo è stato portato nel carcere di Marassi, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I ristoranti di Genova proposti dalla Guida Michelin 2020

  • Pentema diventa un set per il film "Mondi Paralleli"

  • Coronavirus, Viale: «Negativi i test sulle persone esaminate al San Martino»

  • Referendum per il taglio dei parlamentari: come e quando si vota

  • Coronavirus, guardia alta anche in Liguria: la Regione attiva sindaci e medici di famiglia

  • Ladro entra in casa nella notte: 17enne difende la sorellina e lo mette in fuga

Torna su
GenovaToday è in caricamento