Fabbrica dello spaccio in casa: sorpreso con 6 chilogrammi di droga e 28mila euro

La polizia ha arrestato un genovese di 42 anni, residente in via Edera a Marassi

Nella serata di domenica 18 agosto 2019 la polizia ha arrestato un genovese di 42 anni sorpreso con circa 6 chilogrammi di droga nascosta in un appartamento di via Edera a Marassi.

I poliziotti, transitando a bordo di una volante, hanno notato una pianta di cannabis in bella mostra su un balcone di via Edera e hanno deciso di controllare l'appartamento, risultato in quel momento vuoto.

Contattato telefonicamente, l’inquilino è giunto poco dopo e, molto serenamente, ha ammesso di aver avviato da qualche tempo un’attività di spaccio, fatto confermato dal rinvenimento in casa di cinque chilogrammi e mezzo di marijuana contenuti in barattoli di vetro, circa 800 grammi di hashish chiusi in buste di cellophane, due piante di cannabis, due bilancini di precisione, 28mila euro in banconote di vario taglio, 100 euro in monete e molto materiale utile per il confezionamento e la coltivazione dello stupefacente.

L’uomo è stato portato nel carcere di Marassi, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investito da un'auto mentre cammina in Sopraelevata: morto sul colpo

  • I cognomi più diffusi a Genova e il loro significato

  • Tragedia a Rapallo, 32enne trovato morto per strada

  • Meteo, perturbazione in arrivo sulla Liguria

  • Sorpassa una volante dei carabinieri e li insulta

  • Acquario, morta la cucciola di lamantino

Torna su
GenovaToday è in caricamento