Detenuto con smartwatch nel carcere di Marassi

L'apparecchio tecnologico è stato trovato dalla Polizia penitenziaria in possesso di un detenuto italiano. A darne notizia è Fabio Pagani, segreterio regionale Uil

Una due giorni movimentata presso i carceri di Sanremo e di Marassi. Dopo una lunga e articolata attività di indagine, il personale di Polizia Penitenziaria dei due reparti liguri è riuscito a scovare uno smartwatch a Marassi in terza sezione, in possesso di un detenuto italiano, e un cellulare di ultimissima generazione a Sanremo in seconda sezione, in possesso di una camera composta da detenuti romeni, abilmente nascosto all'interno delle camere detentive.

A darne notizia è Fabio Pagani, segreterio regionale Uil Polizia Penitenziaria, che aggiunge: «il personale di Polizia Penitenziaria attivissimo nei due istituti penitenziari si aspetta punizioni esemplari per chi illegalmente introduce e detiene strumenti non consentiti. Ancora oggi nei confronti di coloro ai quali vengono rinvenuti oggetti non consentiti, l'Amministrazione Penitenziaria non interviene in alcun modo, nonostante la Polizia Penitenziaria con pochi uomini e pochi mezzi continui a garantire sicurezza e ordine pubblico».

«Rileviamo - conclude Pagani - come, ancora una volta, il personale di Polizia Penitenziaria abbia dimostrato la professionalità che gli è propria, soprattutto nell'osservazione intelligente dei reclusi, ma anche l'acume investigativo e l'abilità organizzativa per il rinvenimento. In tal modo è stato impedito ogni eventuale contatto con l'esterno, illecito e potenzialmente pericoloso».

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Gli ultimi smartwatch sono water resistant (per un tot di minuti sott' acqua) ; questa marca (il cui nome e' stato pietosamente evitato) potrebbe ricevere la certificazione "Buco del c u l o Resistant", naturalmente dopo debite prove effettuate in condizioni controllate....tip per la polizia penitenziaria: se vedete un galeotto con un cavo micro usb che gli esce dal posteriore, ora ne sapete il motivo.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Il presidente Mattarella a Genova per i 40 anni dalla morte di Guido Rossa

  • Cronaca

    Autotrasporto, dopo due giorni di blocco i tir riprendono la marcia

  • Cronaca

    Bisogna fare cassa, ai vigili la richiesta di staccare più multe

  • Cronaca

    Spray urticante e manganelli per gli agenti della Municipale, passa la mozione a Tursi

I più letti della settimana

  • Escort, Genova nella top ten delle province

  • Tragico malore in via Puccini, muore un 55enne

  • Ragazza ferita in centro, altri incidenti a Sestri

  • Fiumara: fumo nel centro commerciale, evacuato negozio

  • Genova ricorda Fabrizio De André a 20 anni dalla morte: tutti gli eventi

  • Uscite d'emergenza pericolose alla Fiumara, "Striscia" da Bucci. E scatta la bonifica

Torna su
GenovaToday è in caricamento