Filotto di auto vandalizzate nella notte, un arresto

Una decina di automobili parcheggiate tra corso Torino e corso Sardegna sono state trovate con i finestrini rotti

Foto di Gerardo Bocci

Una decina di automobili parcheggiate tra corso Torino e corso Sardegna (subito dopo la galleria) sono state trovate con i finestrini rotti stamattina, mercoledì 2 maggio 2018. Un episodio analogo a quello accaduto qualche giorno fa a Pegli nel parcheggio di Molo Archetti e che ha fatto il giro del web grazie alla segnalazione di un residente che ha postato la fotografia delle auto vandalizzate su un gruppo Facebook del quartiere della Foce. 

L'arresto 

L'autore del gesto, un 38enne di origini algerine, è stato arrestato dalla Polizia intorno a mezzanotte e mezza in via Cadorna.  Le volanti della Questura e del commissariato Cornigliano sono intervenute alla Foce perché il 38enne era stato notato da un residente infrangere il vetro di un’automobile in sosta e rovistare all’interno. Giunti sul posto in pochi minuti, gli agenti hanno seguito le indicazione del cittadino, che aveva continuato a seguire lo straniero senza mai perderlo di vista, bloccandolo mentre si allontanava.

Refurtiva recuperata

All’interno del suo zainetto il frutto di diversi furti su vetture parcheggiate lungo il suo percorso: tre paia di occhiali da sole, un cavo alimentatore e un navigatore Tom Tom, oltre a diverse torce e un martelletto frangivetri, probabilmente trafugato da un bus. L’uomo, pluripregiudicato e irregolare, è stato arrestato e portato nel carcere di Marassi.

Potrebbe interessarti

  • Mangiare sul mare: secondo Forbes in Liguria due ristoranti tra i più belli d'Italia

  • La curiosa storia della scalinata "delle Caravelle"

  • Fabrizio De André: «Da dove viene la nostalgia che tutti noi abbiamo di Genova?»

  • Cos'hanno in comune il Matitone e il grattacielo più alto del mondo?

I più letti della settimana

  • Lanciano monetine al concerto di Salmo, il rapper: «Ci stiamo divertendo, chi è che ha pagato il biglietto per disturbare?»

  • Schianto in moto in Francia, muore centauro genovese

  • Mangiare sul mare: secondo Forbes in Liguria due ristoranti tra i più belli d'Italia

  • Sequestrati i Bagni Liggia: il titolare promette battaglia

  • Sabato l'addio al giovane 'fighter' morto in A7

  • La curiosa storia della scalinata "delle Caravelle"

Torna su
GenovaToday è in caricamento