Mareggiate e maltempo, Toti: «Ricostruiremo tutto meglio di prima»

Il presidente Toti: «In 72 due ore abbiamo incontrato oltre 100 sindaci, visitato tutte le zone più colpite dal maltempo, stiamo facendo il censimento dei danni e abbiamo già chiesto e concordato con il Governo lo stato di emergenza» 

Ammontano a circa cento milioni i danni causati al sistema Liguria dall'ultima ondata di maltempo, con una cifra tra i 20 e i 30 milioni per quelli di somma urgenza. Lo ha dichiarato il presidente della Regione Giovanni Toti, intervenuto giovedì 1 novembre 2018 su Rete 4 nella trasmissione "W l'Italia".

 Proseguono, nel frattempo, i sopralluoghi del presidente nei luoghi colpiti dal maltempo. Giovedì 1 novembre Toti ha fatto tappa prima nel savonese e poi nello spezzino (Ameglia, Bocca di Magra, Fiumaretta, Sarzana e Marinella) dove ha effettuato una riunione con tutti i sindaci della Provincia di Spezia. Oggi, venerdì 2 novembre sarà invece a Portofino per fare il punto sulla strada da ricostruire e quella di emergenza da aprire sul monte col genio militare. «In 72 due ore abbiamo incontrato oltre 100 sindaci, visitato tutte le zone più colpite dal maltempo, stiamo facendo il censimento dei danni e abbiamo già chiesto e concordato con il Governo lo stato di emergenza. Nessuno è stato e sarà lasciato indietro e ricostruiremo tutto meglio di prima» ha dichiarato il presidente ligure. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E rimanendo proprio sulla situazione di Portofino, dopo 96 ore di pioggia, mareggiata e lavoro ininterrotto è arrivata la prima giornata di sole giovedì 2 novembre ed è tornata la luce sul molo fino all'inizio della calata. Proseguono i lavori per portare luce su tutta la banchina e nella parte in cui ancora manca. In prima linea per cercare di portare aiuto a chi più ne ha bisogno il sindaco Matteo Viacava, insieme a tanti portofinesi che si sono rimboccati le maniche per dare una mano in questi giorni così difficili. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Passano la notte insieme in albergo, al mattino sul conto di lei mancano 750 euro

  • Schianto in moto a Nervi, muore ragazza di 18 anni

  • Meteo: la perturbazione cambia traiettoria, modificati gli orari dell'allerta

  • Sestri Levante: massacrato dal branco per un telefono cellulare

  • A settembre su Sky la serie con Paola Cortellesi, ambientata a Genova

  • Ritrovato dopo otto anni un giovane scomparso da Roma

Torna su
GenovaToday è in caricamento