Panico al Mako: «C'è una bomba», ma era vendetta dell'ex

Venerdì sera anomalo alla discoteca di Corso Italia. Un uomo, deluso dalla propria ex ragazza e socia in affari, aveva deciso di rovinarle la festa con un piano alquanto bizzarro

Genova - La psicosi pacco bomba colpisce ancora a Genova. Ma questa volta il fatto ha davvero dell’incredibile.

Un giovane imprenditore di 27 anni ha deciso infatti di vendicarsi dell’ex fidanzata nonché mancata socia in affari. Il fatto è accaduto venerdì 19 sera nella discoteca Mako, di Corso Italia.

Il ragazzo ha telefonato al locale minacciando di aver piazzato una bomba all'interno della sala, proprio nella serata in cui Nicoletta Arena, titolare del negozio Gossip Girl di via Galata, stava festeggiando l’inaugurazione e la presentazione del proprio marchio, alla quale ovviamente l’ex ragazzo non era stato invitato.

E da qui l’idea dell’uomo: rovinare la festa al Mako. Dopo la telefonata attimi di panico nella discoteca, con il titolare e i dipendenti che con estremo tatto hanno fatto sfollare la gente presente al suo interno.

Dopo pochi istanti sono intervenuti i militari del nucleo radiomobile che hanno perlustrato la zona, accertando che si era trattato di un falso allarme. In seguito Nicoletta Arena aveva riconosciuto la voce dell’ex al telefono, riascoltando la registrazione, e di fatto svelato il mistero.

L’uomo è stato così denunciato per procurato allarme.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in centro storico, bimba di tre anni muore cadendo dalla finestra

  • Precipita da un viadotto sull'A26 per fare pipì, gravissimo in ospedale

  • Orche in porto, i timori di un gruppo di esperti: «Il piccolo sta morendo»

  • Orche "superstar", nuovo avvistamento in porto: «Spettacolo mozzafiato»

  • È morto Carlo Biondi, figlio di Alfredo

  • Pioggia e neve, prolungata l’allerta su tutta la regione

Torna su
GenovaToday è in caricamento