Festa alcolica in famiglia sulle alture di Avegno, un arresto e tre denunce

Un ventenne è stato arrestato mentre il fratello e la madre sono stati denunciati. La donna ha cercato di ostruire il passaggio ai carabinieri con la propria auto. Denunciata anche una trentenne

Verso le 4 di questa mattina, in località Lupara ad Avegno, il personale della stazione carabinieri di Camogli, in collaborazione con il personale dell’aliquota Radiomobile e personale dell’arma di Pieve Ligure, è intervenuto su richiesta dei cittadini.

Alcuni stranieri stavano disturbando con schiamazzi e musica ad alto volume, in stato di alterazione psico-fisica riconducibile all’assunzione di alcool.

Sul posto i militari hanno arrestato per minaccia, resistenza e altro un ecuadoriano di 20 anni e denunciato per minaccia e altro il fratello di 30 anni, la madre, nata nel 1965, per aver ostruito il passaggio dei mezzi di servizio con la propria autovettura e una trentenne, per aver ostacolato le operazioni dei militari durante l’arresto, al termine di un rocambolesco intervento.

Potrebbe interessarti

  • Mangiare sul mare: secondo Forbes in Liguria due ristoranti tra i più belli d'Italia

  • La curiosa storia della scalinata "delle Caravelle"

  • Fabrizio De André: «Da dove viene la nostalgia che tutti noi abbiamo di Genova?»

  • Cos'hanno in comune il Matitone e il grattacielo più alto del mondo?

I più letti della settimana

  • Lanciano monetine al concerto di Salmo, il rapper: «Ci stiamo divertendo, chi è che ha pagato il biglietto per disturbare?»

  • Schianto in moto in Francia, muore centauro genovese

  • Mangiare sul mare: secondo Forbes in Liguria due ristoranti tra i più belli d'Italia

  • Sequestrati i Bagni Liggia: il titolare promette battaglia

  • Sabato l'addio al giovane 'fighter' morto in A7

  • La curiosa storia della scalinata "delle Caravelle"

Torna su
GenovaToday è in caricamento