Festa alcolica in famiglia sulle alture di Avegno, un arresto e tre denunce

Un ventenne è stato arrestato mentre il fratello e la madre sono stati denunciati. La donna ha cercato di ostruire il passaggio ai carabinieri con la propria auto. Denunciata anche una trentenne

Verso le 4 di questa mattina, in località Lupara ad Avegno, il personale della stazione carabinieri di Camogli, in collaborazione con il personale dell’aliquota Radiomobile e personale dell’arma di Pieve Ligure, è intervenuto su richiesta dei cittadini.

Alcuni stranieri stavano disturbando con schiamazzi e musica ad alto volume, in stato di alterazione psico-fisica riconducibile all’assunzione di alcool.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto i militari hanno arrestato per minaccia, resistenza e altro un ecuadoriano di 20 anni e denunciato per minaccia e altro il fratello di 30 anni, la madre, nata nel 1965, per aver ostruito il passaggio dei mezzi di servizio con la propria autovettura e una trentenne, per aver ostacolato le operazioni dei militari durante l’arresto, al termine di un rocambolesco intervento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Restate a casa»: nel giorno più nero per i decessi, il San Martino pubblica il 'meme' con le bare e scoppia la polemica

  • Coronavirus e affitto: cosa succede per inquilino e proprietario

  • Coronavirus, 2 milioni di mascherine. Toti: «Saranno distribuite gratis tramite edicole, farmacie e volontari»

  • Coronavirus, lo studio del fisico: «A Genova morti 7-8 volte superiori ai dati ufficiali»

  • Invasione di formiche in casa: come combatterla con metodi naturali senza uscire di casa

  • Festa in casa tra ragazzi, per sfuggire al controllo minorenne rischia di precipitare dal balcone

Torna su
GenovaToday è in caricamento