Lungomare Canepa, spunta lo striscione "No allo smog"

Un lenzuolo lungo 40 metri posizionato da Legambiente sulla facciata del civico 12 per protestare contro l'inquinamento acustico e le polveri sottili causati dal cantiere

Un maxi striscione con scritto "No allo smog" per protestare contro l'inquinamento acustico e le polveri sottili causate dal cantiere di Lungomare Canepa. 

I residenti della zona si sono dati appuntamento davanti al civico 12 per un flash mob sostenuto dall'associazione Legambiente. Uno striscione di dieci metri per quaranta e doppia scritta a caratteri cubitali, per denunciare una delle arterie più soffocate dalle polveri sottili della città. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Sono necessarie opere di mitigazione contro l'inquinamento per far tornare a respirare, riposare e vivere i cittadini e le cittadine di Lungomare Canepa - ha dichiarato Santo Grammatico di Legambiente - per questo oggi siamo qui come Legambiente con il Treno Verde, per portare solidarietà ai tanti cittadini che tutti i giorni respirano polveri sottili e subiscono l'inquinamento acustico. E' assurdo che nessuno si occupi di loro».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in via Siffredi, muore ventenne

  • Schianto in moto a Nervi, muore ragazza di 18 anni

  • Sestri Levante: massacrato dal branco per un telefono cellulare

  • Schianto in via Siffredi: addio a Simone, seconda giovanissima vittima in due giorni

  • La 'movida' violenta di Priaruggia, residente aggredito da ragazzini ubriachi

  • Sampierdarena, ubriachi devastano un locale e minacciano di morte il proprietario

Torna su
GenovaToday è in caricamento