Sampierdarena, sgomberato accampamento abusivo

La polizia è intervenuta in lungomare Canepa dove era stata accertata una zona di degrado urbano

«Lavoriamo tutti insieme per restituire a Genova un volto dignitoso e rispettabile», con queste parole l'assessore alla sicurezza Stefano Garassino ha commentato l'operazione di sgombero di un accampamento abusivo in lungomare Canepa a Sampierdarena. La polizia locale del Distretto 2 ha liberato un'area pubblica occupata e in accertato degrado crescente a rischio salute igienico.

Materassi, coperte, sedie e altri suppellettili sono stati rimossi dal personale dell'Amiu a pochi passi dal centro commerciale Fiumara.  «Dopo gli interventi effettuati nel centro di Genova, come ad esempio la bonifica del sottopasso di piazza Labò – ha dichiarato Stefano Garassino – è ferma intenzione dell’Amministrazione procedere anche nel resto della città. Per questo abbiamo deciso di intervenire in maniera incisiva sul quartiere di Sampierdarena dove concentreremo in particolare le nostre attenzioni e i nostri sforzi. A questo proposito risulta cruciale il rapporto di collaborazione con i Municipi. Lavoriamo tutti insieme per restituire a Genova un volto dignitoso e rispettabile”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in centro storico, bimba di tre anni muore cadendo dalla finestra

  • Precipita da un viadotto sull'A26 per fare pipì, gravissimo in ospedale

  • Orche in porto, i timori di un gruppo di esperti: «Il piccolo sta morendo»

  • Intossicazione da monossido, morte madre e figlia

  • È morto Carlo Biondi, figlio di Alfredo

  • Orche "superstar", nuovo avvistamento in porto: «Spettacolo mozzafiato»

Torna su
GenovaToday è in caricamento