Escursionista disperso da 10 giorni sopra Voltri, ancora senza esito le ricerche

I soccorritori stanno setacciando i boschi sopra Mele in cerca di tracce di Lorenzo Ghigliotti, 47 anni, uscito di casa lo scorso 16 settembre per un'escursione in direzione Punta Martin

Cresce la preoccupazione per Lorenzo Ghigliotti, l’uomo di 47 anni di cui si sono perse le tracce lo scorso 16 settembre, durante un’escursione sulle alture di Voltri.

Le ricerche, scattate lunedì pomeriggio, sono partite dopo l’allarme lanciato dal fratello dell’uomo. Ghigliotti era partito lunedì 16 settembre con una tenda e tutto l’occorrente per trascorrere alcune notti fuori per raggiungere Punta Martin, ma non aveva portato con sé il cellulare. Dopo giorni in cui non ha più dato notizie, il fratello ha avvisato le forze dell’ordine.

Nelle ricerche sono impegnati, oltre ai vigili del fuoco, anche i volontari della Protezione Civile e del Soccorso Alpino, che da giorni ormai setacciano i boschi sopra Mele. L’ultimo avvistamento è avvenuto in località Giutte, e giovedì mattina scade il primo termine per le ricerche, dopodiché le autorità dovranno stabilire come procedere. Il timore è che Ghigliotti possa essersi ferito e non sia riuscito a chiedere aiuto, non avendo con sé il cellulare.

Lo scorso maggio un'escursione in zona Punta Martin era finita tragicamente, con il ritrovamento del corpo senza vita del ricercatore genovese Giuseppe Ciaccio, 51 anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Corso Europa, identificate le due vittime

  • Corso Europa, auto si ribalta e prende fuoco: due morti

  • Dopo vent'anni di attività chiude Foot Locker

  • I migliori ristoranti sushi all-you-can-eat di Genova: la guida 2020

  • Il meglio del weekend a Genova: Hogwarts Express, focaccette di Crevari, teatri e tanto altro

  • Aggredita e rapinata da tre giovani mentre rientra a casa

Torna su
GenovaToday è in caricamento