Immobili confiscati alla criminalità, Tursi cerca interessati all'assegnazione

Gli immobili in questione fanno parte di una confisca molto importante a livello nazionale, trattandosi del più alto numero di beni sequestrati alla criminalità nel Nord Italia. La data di scadenza dell'avviso è mercoledì 24 ottobre

Il Comune di Genova sta procedendo a una raccolta di manifestazioni di interesse per l'assegnazione di 81 immobili confiscati alla criminalità organizzata, situati perlopiù nel centro storico cittadino, per poter poi valutare se richiederne l'acquisizione al civico patrimonio per finalità istituzionali, sociali oppure economiche (con vincolo di reimpiego dei proventi per finalità sociali).

Gli immobili in questione fanno parte di una confisca molto importante a livello nazionale, trattandosi del più alto numero di beni sequestrati alla criminalità nel Nord Italia: la volontà del Comune è quella di dare un segnale alla città, poiché il recupero alla legalità di questi beni può fare da volano per proseguire l'opera di rilancio di importanti porzioni del centro storico cittadino.

L'avviso contenente tutte le informazioni utili per poter inviare la propria manifestazione di interesse, tra le quali le schede informative relative a ciascun immobile, è disponibile sul sito del Comune di Genova all'indirizzo http://www.comune.genova.it/content/raccolta-di-manifestazioni-di-interesse-l%E2%80%99assegnazione-di-immobili-confiscati-alla-criminali.

La data di scadenza dell'avviso è mercoledì 24 ottobre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alberto Angela racconta Genova: ecco quando andrà in onda la puntata delle "Meraviglie"

  • Tragico schianto in via Siffredi, muore 27enne

  • Tragico malore sul bus, muore 38enne

  • Scalinata Borghese restituita alla città: ecco com'è diventata

  • "Gelatina" di Genova è la migliore gelateria emergente d'Italia per Gambero Rosso

  • Schianto in via Siffredi, il giallo sulla morte di Burim

Torna su
GenovaToday è in caricamento