Leggings vietati a scuola: l'incredibile caso del Marco Polo

Nota sul registro per aver indossato un paio di leggings; è successo ad una studentessa della scuola alberghiera del Marco Polo, a Genova, dove è in vigore una norma che vieta alle ragazze di indossare questo tipo di indumento

Vieta indossare i leggings a scuola. Questa la nuova disposizione dell'istituto alberghiero Marco Polo di Genova che proprio ieri ha punito con una nota sul registro una studentessa, rea di aver vestito un paio di leggings.

Collegamenti con lo stupro di Finale Ligure? La scuola dice di no, visto che la norma risale ad una circolare emessa addirittura l'anno scorso, ma si tratta in ogni caso della prima nota presa da uno studente (studentessa in questo caso) per questo motivo.

La notizia ha subito fatto il giro dei social network, con la diretta interessata che ha postato un "Cavolo di scuola che non vuole i leggings, l’unica che non li accetta. Ho preso una nota per dei pantaloni stupendi" aprendo un vero e proprio dibattito sul social network.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico schianto in via Siffredi, muore 27enne

  • Tragico malore sul bus, muore 38enne

  • Scalinata Borghese restituita alla città: ecco com'è diventata

  • "Gelatina" di Genova è la migliore gelateria emergente d'Italia per Gambero Rosso

  • Schianto in via Siffredi, il giallo sulla morte di Burim

  • Addio a Giovanni Filocamo, è morto il "matematico curioso"

Torna su
GenovaToday è in caricamento