Lavagna, 42mila euro per la sicurezza sulle spiagge

Verrà incrementato il servizio di sorveglianza sulle spiagge, sia per la sicurezza sia per contrastare l'abusivismo commerciale

Da lunedì mattina è partito sul litorale di Lavagna e Cavi il progetto del Ministero dell'Interno "Spiagge Sicure".

Il Comune di Lavagna si è aggiudicato il finanziamento di 42mila euro per incrementare il servizio di sorveglianza sulle spiagge sia per la sicurezza sia per contrastare l'abusivismo commerciale e la contraffazione durante il periodo di massima affluenza turistica.

Il progetto, affidato alla Organizzazione di Vigilanza Privata "La Pantera",  è stato seguito dal Consigliere Stefano Piazze, che dichiara: «Le guardie per la sorveglianza saranno presenti tutti i giorni fino al 15 settembre dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 17».

Ieri mattina, all'avvio del servizio, erano presenti oltre il Consigliere Piazze e le Guardie Giurate, anche l'Ispettore Capo della Polizia Locale Aldo Vasamì e gli Assessori Oneto e Piazze.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sampierdarena, dà in escandescenze per la strada e ferisce 3 poliziotti

  • Allerta meteo rossa tra domenica sera e lunedì: scuole chiuse, le previsioni del tempo

  • Allerta meteo arancione, scuole chiuse nei municipi Ponente e Medio Ponente, allagamenti nella notte e caos viabilità

  • Meteo: fine settimana di maltempo, allerta su tutta la Liguria

  • Incidente al casello, un morto

  • Allerta rossa, Limet: «È come se la Liguria fosse sommersa di benzina. Finchè qualcuno non spara il colpo»

Torna su
GenovaToday è in caricamento