Lavagna, trovato cadavere in porto

Si tratterebbe di un uomo di 77 anni, notato da un passante poco prima delle 8 di mercoledì mattina davanti al molo S

Il corpo di un uomo di 77 anni è stato ritrovato mercoledì mattina nelle acque del porto di Lavagna.

La segnalazione sulla presenza di una persona apparentemente esanime in mare, davanti al molo S, è arrivata intorno alle 7,45: a chiamare i soccorsi, un passante che lo ha notato e ha subito contattato la Guardia Costiera. Sul posto sono intervenuti i militari della stessa Guardia Costiera e i carabinieri di Sestri Levante, che grazie agli ormeggiatori presenti in porto hanno recuperato il cadavere e l’hanno portato sulla terra ferma.

Restano da chiarire le cause della morte: i miliari hanno già avvisato la Procura e stanno procedendo all'identificazione dell'uomo, visionando anche i filmati delle telecamere di sorveglianza della zona del porto.

L'ipotesi più probabile, però, è che si sia trattato di un gesto volontario. Guardia Costiera e carabinieri hanno già preso contatti con i familiari per capire se l'uomo, nato a Lorsica ma da anni residente a Lavagtna, avesse problemi di salute.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, c'è un secondo caso alla Spezia

  • Apre nuovo centro per anziani a Genova, 50 assunzioni

  • Schianto mortale a Pra', lutto per la scomparsa di Luca

  • Coronavirus, altri casi in Liguria: sono 16 in totale

  • Curiosità sui quartieri di Genova: perché Quarto e Quinto si chiamano così?

  • Coronavirus, guardia alta anche in Liguria: la Regione attiva sindaci e medici di famiglia

Torna su
GenovaToday è in caricamento