La Lanterna diventa del Comune: «Vogliamo valorizzarla»

La Lanterna, il faro simbolo della città di Genova, passa dal Demanio al Comune. Pronto un piano di rilancio

La gestione del parco, del museo e della passeggiata della Lanterna passa dal patrimonio dello Stato e dal Demanio al Comune di Genova. Si è trattato di un progetto di recupero con procedura di massima urgenza assunto in carico dall'assessore all'Urbanistica e Demanio Simonetta Cenci e dagli uffici del suo assessorato.

«Siamo molto soddisfatti - dichiara l'assessore all'urbanistica e demanio Simonetta Cenci - di essere riusciti a portare a termine questo trasferimento, un atto di massima importanza, anche grazie alle preziose direttive della Capitaneria di Porto che ringrazio particolarmente. Gli immobili, dal valore inestimabile, sono stati oggetto di recupero realizzato sulla base della legge speciale per il G8».

Soddisfazione espressa anche dall'assessore alla cultura, Elisa Serafini: «La cessione delle aree della Lanterna e il passaggio al Comune è avvenuto nei tempi previsti. Si tratta di una zona importantissima per lo sviluppo culturale e turistico della nostra Genova. Sinora la confusa gestione burocratica ne ha penalizzato le potenzialità, ma ora noi desideriamo prendercene cura sostenendo un forte piano di rilancio per valorizzarla come merita».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due trattorie di Genova tra le migliori in Italia, secondo la classifica di "Repubblica Sapori"

  • Tragedia in via Piacenza: uccide la moglie e si getta dal balcone

  • San Martino, nuove regole per il pronto soccorso: un solo accompagnatore e con il pass

  • È febbraio ma sembra primavera: a Genova si fa il bagno in mare

  • Ladro entra in casa nella notte: 17enne difende la sorellina e lo mette in fuga

  • Camion in fiamme a Cogoleto, A10 riaperta

Torna su
GenovaToday è in caricamento