Anziano ritrovato vivo dopo una notte all'addiaccio

L'83enne era caduto in un dirupo sul monte Canne alle spalle di Isola del Cantone. Grazie alla segnalazione di un residente i vigili del fuoco e i tecnici del soccorso alpino lo hanno tratto in salvo

Non si avevano sue notizie da ieri sera, quando la famiglia aveva lanciato l'allarme. Dopo ventiquattro ore, domenica 30 dicembre, i tecnici del soccorso alpino insieme ai vigili del fuoco hanno ritrovato l'83enne disperso a Isola del Cantone.

L'uomo era caduto in un dirupo sul monte Canne ed è stato ritrovato grazie alla segnalazione di un abitante del posto.

Il malcapitato si trova in buone condizioni con qualche escoriazione per la caduta e un leggero stato di ipotermia. Per il recupero è stata predisposta una barella assicurata con contrappeso per permettere il trasporto sul terreno molto scosceso. Arrivati in cima alla scarpata, l'anziano è stato portato fino all'ambulanza che lo ha condotto al pronto soccorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I ristoranti di Genova proposti dalla Guida Michelin 2020

  • Coronavirus, c'è un secondo caso alla Spezia

  • Apre nuovo centro per anziani a Genova, 50 assunzioni

  • Referendum per il taglio dei parlamentari: come e quando si vota

  • Coronavirus, guardia alta anche in Liguria: la Regione attiva sindaci e medici di famiglia

  • Pentema diventa un set per il film "Mondi Paralleli"

Torna su
GenovaToday è in caricamento